Resta in contatto

News

QdP – Brio: “Avrei multato Babacar anche se avesse segnato”

sergio brio

“Non riesco a spiegarmi come abbia potuto decidere autonomamente di battere il rigore: credo che l’allenatore e la società debbano intervenire. Se il tecnico ha dato delle direttive, i giocatori devono rispettarle”, ha affermato l’ex calciatore giallorosso.

Sergio Brio, ex calciatore giallorosso, parla a Il Quotidiano di Puglia, del Lecce e dei fatti avvenuti nella gara contro la Lazio.

NIENTE RICORSO.È un Lecce da serie A, nello stile, nell’eleganza. Mi sembra che il presidente del Lecce abbia fatto una scelta molto intelligente, guardando oltre i propri orizzonti, e ponendo all’attenzione degli organi competenti la necessità di fare chiarezza una volte per tutte, sull’applicazione delle regole. Una scelta che si pone come modello in un mondo dove tutti sanno solo urlare. Il calcio, peraltro, non può vivere di contraddizioni e di incertezze. Il rigore calciato da Babacar per me era da ripetere”.

BABACAR.Davvero non riesco a spiegarmi come abbia potuto Babacar decidere autonomamente di battere il rigore, scalzando il rigorista ufficiale Mancosu, che i penalty li ha trasformati tutti. Credo che l’allenatore e la società debbano intervenire. Se il tecnico ha dato delle direttive, i giocatori devono rispettarle. Io avrei multato Babacar anche se avesse segnato”.

LECCE AUTOLESIONISTA.A me la squadra di Liverani a volte pare anche autolesionista. Si fa apprezzare sul piano del gioco, ma fa fatica a trasformarlo in punti. Penso ai punti lasciati per strada contro la Sampdoria ed il Sassuolo. Nella corsa disperata per la difesa della serie A ci sono squadre importanti. Penso alla Sampdoria, al Brescia, ma anche alla Spal. Io mi rifiuto di pensare che Sampdoria e Genoa siano quelle attuali. E allora il Lecce deve correre un po’ di più. A Roma ha giocato una grande partita, con personalità”.

SINGOLI.Mi è piaciuto molto Lapadula, un giocatore che si sta ritrovando. La Mantia ha vissuto la magia del suo primo gol in serie A proprio nella sua città. Ci aspettiamo importanti conferme. Quel gol gli accresce la fiducia di farcela anche nel massimo campionato. Aspettiamo ancora i giocatori che non han no avuto l’opportunità di esprimersi. Ma in difesa subisce un po’ troppo come dicono i 25 gol al passivo. Nelle retrovie ci vuole autorevolezza”.

9 Commenti

9
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
RosarioBiondonelcuoreErmesMauroBar BIGGI Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
RosarioBiondonelcuore
Ospite
RosarioBiondonelcuore

Brio tu spunti come i funghi quando piove nn 6 leccese 6 come il tuo amico di merda conte nn commentare più niente sul MIO AMATO LECCE GRAZIE

Bar BIGGI
Ospite
Bar BIGGI

Il vero problema è la difesa,in pratica da serie B ,25 GOL SUBITI sono tantissimi,,E NEI PRIMI VENTI MINUTI DI PARTITA sempre a rischio totale,sofferenza e troppa fragilità,,come primo anno era importantissimo puntare a rafforzare tale reparto,,

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

I rigori si possono sbagliare, ne stiamo facendo un caso più grande di quello che è… per il resto Babacar ha fatto una gran partita, chi non vede l’apporto che da a questo Lecce quando gioca, forse dovrebbe seguire un altro sport.

Mauro
Ospite
Mauro

Ascolta io da tifoso spero che dia l’anima nel Lecce, come spero che Andrea non sia messo sempre in panchina,è un grande finalizzatore, e nella nostra squadra a parte lapadula, non ne vedo.

Ermes
Ospite
Ermes

È già recidivo anche nel Sassuolo tolse il pallone di mano a Berardi che sapprestava a battere il rigore ci fu una discussione essendo Berardi il rigorista poi lo sbagliò

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ma Brio come fa a sapere che il rigorista designato non era Babacar?
E se Mancosu, che è il capitano ha deciso di lasciare battere il rigore a Babacar, a Brio che interessa?
Secondo me è meglio se pensa alla sua Giuve come ha fatto quando il Lecce era in lega pro.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

D accordissimo. Babacar in panchina il ragazzo. La. Mantia in dieci minuti di gioco già una rete lui in dodici partite neanche l ombra il mio giudizio è negativo spetta a lui farmi ricredere forza lecceee

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Analisi perfetta e da condividere in toto.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Analisi impeccabile!
Solo la multa da lasciar perdere: genera un inutile astio tra giocatori e società.
L’importante è la chiarezza: Babacar sul dischetto non ci va più, nemmeno se è l’unico giocatore in campo.
E col Cagliari parte dalla panchina e vede cosa significa giocare per 90 minuti interi di sacrificio (non 45)

Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "[…] Leggi qui la storia di Michele Lorusso […]"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Mazzone a Lecce ha fatto grandi cose lasciando un segno profondo. E' stato un grandissimo allenatore, spesso sottovalutato, che avrebbe certamente..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko Vucinic un Attaccante talentuoso e produttivo...sempre nel cuore!❤?"

Cristiano Lucarelli

Ultimo commento: "Uno di Noi"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un Mito...come anche un sogno avere e ritrovare un altro barbas ca mina le bombe."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News