Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

GdM – Centurioni: “Lecce-Cagliari finirà 2-2”

“Per i giallorossi potrebbero risultare decisivi Lapadula, Babacar o Mancosu. Per il Cagliari gli uomini chiave potrebbero essere Nainggolan, Joao Pedro o Simeone”, ha affermato l’ex calciatore giallorosso.

Matteo Centurioni, doppio ex di Lecce e Cagliari, parla a La Gazzetta del Mezzogiorno dei temi tecnico/tattici legati alla partita di domenica sera.

LECCE DI OGGI.Il Lecce sta continuando a sviluppare il progetto che Liverani porta avanti già da due stagioni e che mira ad ottenere sempre il risultato attraverso un atteggiamento propositivo. Si tratta di un’idea di gioco che apprezzo molto. Il tecnico capitolino merita i complimenti e in occasione della partita con il Padova del maggio scorso glieli ho fatti personalmente. Nel 2018/2019 quella salentina è stata la compagine che ha espresso il calcio migliore di tutta la serie cadetta. In A, ovvero in una categoria spietata, il mister sta cercando gli accorgimenti giusti per dare maggiore equilibrio tra la fase offensiva e quella difensiva e la sua compagine è sin qui cresciuta costantemente”.

CAGLIARI DI OGGI.Il sodalizio sardo ha voluto puntare al salto di qualità, attraverso un mercato davvero importante sostiene. Dispone di calciatori di alto livello, la maggior parte dei quali sono animati anche da motivazioni particolari, in quanto hanno sete di riscatto dopo esperienze in chiaroscuro. Inoltre, Maran è un nocchiero oramai scafato, che sa il fatto suo”.

POCHE GIOIE IN CASA.Al Via del Mare, i giallorossi hanno affrontato soprattutto complessi di prima fascia ma, alla lunga, dovranno conquistare la permanenza proprio in casa, in quanto la spinta che sa garantire il pubblico giallorosso è fondamentale. Non sarà certo facile, per i giallorossi, sbloccarsi contro il Cagliari. Per sperare di riuscirci dovranno metterci la massima attenzione nella fase difensiva e dimostrarsi cinici e concreti in quella offensiva”.

PRONOSTICO.Penso che il match terminerà con un pareggio per 2-2. Per il Lecce, stanti le assenze di Farias e di Falco, decisivi potrebbero rivelarsi Lapadula, che è in grande spolvero, Babacar o Mancosu. Per il Cagliari gli uomini chiave potrebbero essere Nainggolan, Joao Pedro o Simeone”.

RICORDI DEL PASSATO.Mi sono trovato benissimo con entrambe le squadre: sono state stagioni ricche di risultati positivi. Il Salento e la Sardegna, tra l’altro, sono due zone stupende, tra le più belle al mondo. Mia moglie Monica è leccese e spesso d’estate, trascorriamo le vacanze in qualche località del Tacco d’Italia”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News