Resta in contatto

News

Liverani: “Finalmente un finale dove ci va bene. La rosa cresce…”

Il tecnico giallorosso continua a commentare la gara in sala stampa. C’è l’accento posto sulla gestione del finale e su un risultato che ripaga anche qualche finale in precedenza non fortunato.

SINTESI. “Abbiamo sofferto gli errori in fase d’appoggio. Quando sbagliamo ci snaturiamo e mettiamo palle lunghe. Dopo 10′ abbiamo trovato giocate palla a terra con Petriccione e abbiamo fatto un’ottima gara. Dopo il gol è fisiologica la reazione della Fiorentina. E’ stato bravo Gabriel e poi Babacar non ha chiuso la partita, ultimamente paghiamo a caro prezzo gli errori”.

FIRENZE. “Quando torno qua è sempre un grande piacere. Ho ricordi indelebili e ricevo sempre affetto. La Fiorentina? Non avevo dubbi, sapevo come giocavano. Tranne a Verona, con gli squalificati, giocavano sempre gli stessi e poi il ballottaggio Vlahovic-Chiesa non era una sorpresa. Immaginavo la partenza forte, noi un po’ impreparati ma poi abbiamo giocato alla pari”.

OSSATURA. “7-8/11 vengono dalla B ed è normale soffrire. Dobbiamo soffrire meno e avere più certezze con la palla”. 

FINALMENTE CLEAN SHEET. “Nessuna accortezza particolare. A Genova abbiamo fatto una gara straordinaria e prendiamo gol al 95′. Negli ultimi momenti l’epilogo non è stato fortunato oggi è stato diverso. Può succedere, non è un grande problema, ma l’importante è crescere. I giocatori si stanno prendendo grosse soddisfazioni, anche chi oggi scende in campo prima chiuso da Falco e Mancosu”.

SHAKHOV PLUS. “Cresce. E’ un ragazzo che viene dalla Grecia, ucraino. E’ normale avere difficoltà per tattica, tempi. Sbaglia poco con la palla tra i piedi. Ci dà alternative con Mancosu, o anche insieme”.

EPISODI E FELICITA‘. “Di solito dopo la partita non parlo. Ho fatto i complimenti e basta. A me dispiace quando perdiamo troppe palle in uscita, abbiamo subito gol spesso per un disimpegno senza attenzione. Con la Roma è stato così. Col Cagliari stessa cosa: rinvio di Tabanelli e gol. Siamo stati bravini e fortunati ma non si può sprecare avanti. In più, noi, dobbiamo regalare meno dietro”. 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Bisogna aggiustare i passaggi che si sbagliano in continuazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

👍❤️💛

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

MISTER unico nel⚽️⚽️⚽️⚽️⚽️🤬🤬🤬🤬🤬🤬

Franco 33
Franco 33
7 mesi fa

Grandissimo mister. Anzi il più grande! Resterai a Lecce per sempre e, insieme alla nostra grande dirigenza, ci prenderemo grandi soddisfazioni,impensate prima di oggi!
Un appello alle istituzioni: offrite a Liverani la cittadinanza di Lecce.

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordo una partita...non mi ricordo quale.punizione molto oltre l'angolo sinistro ldell'area avversaria. Dalla tribuna si intravedeva uno spicchio..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News