Resta in contatto

Bacheca del Tifoso

Disfatta con la Spal: solo una gara-no o il segnale che a gennaio servono alternative?

Il Lecce è uscito con le ossa rotta dalla gara di Coppa Italia. Una manifestazione alla quale Liverani non ha nascosto nemmeno troppo di non tenere, e vista la posta in palio in campionato ci sta. Ma nessuno immaginava una prova così deludente.

Un 5-1 al passivo sul campo di una diretta concorrente che però a dimostrato ben maggiori difficoltà in Serie A forse non se l’aspettava davvero nessuno. E invece Spal-Lecce di Coppa Italia ha detto questo. Oltre a sancire l’eliminazione dalla competizione, ha soprattutto evidenziato l’inadeguatezza di alcuni degli elementi nella rosa giallorossa a dire la loro a certi livelli.

Del match del Mazza la cosa probabilmente meno importante è infatti proprio la sconfitta. Una sconfitta che ci sta, visto che le attenzioni dei salentini erano interamente e giustamente rivolte al match di campionato con il Genoa. Ma chi aveva l’opportunità di mettersi in mostra e dimostrare qualcosa a tecnico e club ha tradito, palesando al contrario poca utilità alla causa del Lecce in chiave futura.

Ora tocca a voi, come sempre, raccontarci delle sensazioni che il match vi ha lasciato.

Lascia il tuo commento sotto questo articolo nella discussione aperta tra tifosi giallorossi.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gianluca
Gianluca
7 mesi fa

Secondo me abbiamo tra tante incertezze qualcosa di buono è uscito…Imbula se ha il fiato può veramente fare la differenza…poi cosa volevamo? Noi abbiamo giocato con 8 giocatori che il campo lo avevano solo annusato…loro con la squadra tipo…

Fabrizio
Fabrizio
7 mesi fa

Bastava che si cambiasse Dubickas con Babacar e Fiamozzi con Benzar dall’inizio e l’esito della partita sarebbe stata molto diverso

Pedro
Pedro
7 mesi fa

Beh non c’era proprio bisogno di arrivare a questa sconfitta per rendersi conto delle insufficienze della rosa e dichiarare quello che manca.
Liverani già lo sapeva e penso anche Meluso e co.
Solo che o bilanci sono bilanci e su questo sono d’accordo, però certi acquisti ( e voi ne avete fatto di nomi) mamma mia…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

intervenire assolutamente per non pentirsi. livernai ha bisogno di aiuto

Maurizio
Maurizio
7 mesi fa

Era meglio non buttare energie e risorse in questa gara, visto l’impegno col Genoa.. Abbiamo la rosa ridotta all’osso, poi magari ci scappa qualche infortunio.
Proprio per questo direi che manca qualcosa: la priorità assoluta mi sembra un centrale difensivi. Poi ben vengano i due centrocampisti di cui si è detto. Ma, ripeto, priorità assoluta è il difensore centrale, non tanto per l’affidabilità del suo titolare, che si comporta abbastanza bene, quanto proprio per garantire copertura ad infortuni e squalifiche, un po” di rinnoverà per farli rifiatare. Se poi è un centrale forte, tanto meglio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Servono alternative.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Entrambe le cose direi

Altro da Bacheca del Tifoso