Resta in contatto

News

Tabanelli e gli altri: cinque contratti in scadenza a giugno 2020

Esclusi quelli in prestito secco, sono cinque i giocatori del Lecce che a giugno concluderanno il rapporto con la società.

Con il mercato di riparazione ormai alle porte, è naturale parlare di prossimi rinforzi, trattative e così via discorrendo. E una parte importante nelle contrattazioni la hanno anche i giocatori in scadenza di contratto nel giugno prossimo: in questi giorni sono tra i più attivi, anche per provare a strappare un prolungamento o per accasarsi il prima possibile con un’altra squadra.

E nel Lecce? Esclusi quelli in prestito secco (Babacar, Imbula, Dell’Orco e Lapadula), per i quali ci sarà da rivedere eventuali posizioni direttamente a fine campionato, i giocatori in scadenza sono cinque.

ANDREA TABANELLI. La posizione più importante riguarda il centrocampista romagnolo. Confermato in estate per rivivere la serie A assaggiata soltanto con Cagliari e Cesena, il Taba è stato impiegato per più della metà dei minuti disponibili: 896 su 1530. Sacrificio, voglia di lottare ma anche errori grossolani e il primo gol segnato al Genoa. Vista la rivoluzione che attende la mediana del Lecce a gennaio, le valutazioni sul suo contratto, che prevede il diritto di opzione sul rinnovo, saranno seguenti.

GIULIO DONATI. L’ultimo arrivato ha sottoscritto un accordo sino a fine stagione. Come per Tabanelli, la società ha il diritto di opzione sul rinnovo per un altro anno. Tutto dipenderà dalla qualità dell’apporto che l’ex Leverkusen e Mainz saprà dare alla causa giallorossa. Il campo sarà l’unico giudice.

MARCO BLEVE. Il terzo portiere vedrà terminare il proprio contratto a fine campionato. Quasi tutto dipenderà dalle sorti della squadra, se ancora in Serie A o condannata al ritorno in cadetteria. Il tutto andrà contemperato con le ambizioni del 24enne, magari voglioso di far capitalizzare gli insegnamenti maturati con Gabriel e Vigorito in quest’annata.

GIANMARCO CHIRONI. Storia diversa per il ragazzo di Surbo, che è rimasto nello scomodo ruolo di quarto guardiano dei pali dopo il fallimento di tutte le operazioni di trasferimento. Una soluzione come quella dello scorso anno, passato alla Virtus Verona in Lega Pro, contribuirebbero alla crescita del classe 1997, che molto probabilmente chiuderà la sua militanza nel Lecce alla scadenza del contratto.

LUKA DUMANCIC. Stesso discorso vale per il misterioso gigante croato. Tesserato nell’estate del 2018 dall’Albalonga (Serie D), è poi girato in prestito alla Juve Stabia, dove però gioca soltanto tre gare (solo una per 90′) nell’anno della promozione in B. Torna alla casa madre e non trova nessuna collocazione nelle serie minori. Nessun presenza per lui e rinnovo alquanto improbabile.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "I mercenari non devono aver voce in capitolo.... quelli passano....i miti invece restano immortali"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Grandissimo Kecco anche come allenatore...non ha la fortuna di altri... però è vero anche che in quella circostanza lo ricordo benissimo il..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "'Grande Beto"
Advertisement

Altro da News