Resta in contatto

Calciomercato

CdM – Sticchi: “Oltre a Deiola arriveranno un difensore e una mezzala”

“Barak, Saponara, Tonelli e Djidji? Sono tutti nomi sul taccuino del nostro direttore sportivo, ma non sono gli unici. Ce ne sono molti altri. Per la trequarti vediamo se ci saranno possibilità interessanti”, ha affermato il presidente del club giallorosso.

Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, parla a Il Corriere del Mezzogiorno, del cammino della squadra e di mercato.

ARRIVA DEIOLA.Assolutamente sì, la trattativa è conclusa, il ragazzo oggi sarà a Lecce. Quale sarà il suo apporto? Innanzitutto parliamo di un reparto che andava integrato numericamente. Deiola, poi, darà centimetri e forza perché è un ragazzo strutturato e crediamo tantissimo nelle sue qualità”.

MERCATO IN USCITA.L’obiettivo principale in questo momento è concludere delle operazioni in uscita. È un passo necessario per gli affari in entrata. Al primo posto c’è sempre l’equilibrio di bilancio”.

CHI ANDRA’ VIA.Sicuramente partiranno un po’ di giovani, e poi qualcuno di quelli che ha trovato meno spazio. Per esempio Imbula e Benzar”.

ALTRI NOMI IN ENTRATA.Barak, Saponara, Tonelli e Djidji? Sono tutti nomi sul taccuino del nostro direttore sportivo, ma non sono gli unici. Ce ne sono molti altri. Arriveranno sicuramente un difensore, a centrocampo, invece, oltre a Deiola, prenderemo un’altra mezz’ala. Per la trequarti vediamo se ci saranno possibilità interessanti”.

ULTIMI RISULTATI NEGATIVI.Ha pesato solo il fatto che siamo arrivati corti, con molti giocatori infortunati. Il gruppo a disposizione dell’allenatore è numericamente ridotto ed è arrivato un po’ spremuto a questo punto del campionato. L’assenza di Majer, per esempio, giocatore che dà equilibrio fondamentale a centrocampo, si è fatta sentire molto”.

DIFESA BALLERINA.Non è un problema di reparto, ma di atteggiamento complessivo, la difesa anzi a volte ha dovuto fare spesso gli straordinari. Gabriel? E’ un grande portiere, giovane e di proprietà del Lecce. Un investimento brillante di Meluso. Si vede anche il grande lavoro del preparatore dei portieri, Gigi Sassanelli. Tutti quelli che hanno lavorato con lui gli devono tanto”.

MANCA LA VITTORIA IN CASA.Sono convinto sia solo un caso, mi spiace solo per i tifosi che assistono sempre con grande passione alle nostre partite in casa. In assoluto non dobbiamo farci molti problemi: i punti valgono sia in casa che fuori. Abbiamo disputato una prima parte di stagione eccezionale, mi fido molto di questo gruppo, dell’allenatore e del direttore sportivo. Incarnano valori veri. Messi nelle condizioni giuste, torneremo tutti sulla strada giusta. Abbiamo una voglia incredibile di invertire la tendenza rispetto all’ultimo periodo”.

IMMAGINE POSITIVA.Il gol di Calderoni a San Siro all’ultimo secondo. È stato un momento di esultanza che ha unito tutti i salentini del mondo. Ricetta della salvezza? Mantenere l’equilibrio in tutte le componenti. I periodi complicati li avranno tutti”.

TIFOSI.Ho sentito la curva Nord che ha chiamato i ragazzi e li ha incoraggiati con maturità. Che ci sia qualcuno scontento, è normale, ma la parte più calda della tifoseria ha applaudito fino alla fine. Da lì ripartiremo”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Boniek purtroppo era invidioso di lui, perché non arrivava al suo livello. Come faceva a dirigerlo?"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Calciomercato