Resta in contatto

News

GdM – Lima: “Liverani sarà l’arma in più per la corsa salvezza”

L’ex centrocampista giallorosso parla a La Gazzetta del Mezzogiorno (intervista di Antonio Calò) dei temi legati alla ripresa del campionato.

LIVERANI ARMA IN PIU’. «Mister Liverani ha le carte in regola per essere l’arma in più del Lecce nei dodici turni che decideranno il campionato, nell’arco di appena quaranta giorni. L’allenatore romano ha dimostrato di sapere come preparare e gestire la squadra. Inoltre, il gruppo lo segue con grande convinzione e questo è un aspetto fondamentale. Da calciatore, tra l’altro, ha maturato una esperienza enorme in massima serie. Ne conosce le dinamiche, le varie sfaccettature».

FASE DELICATA. «Stiamo parlando di una situazione senza precedenti, per la quale non è possibile attingere a studi preesistenti. Non era mai accaduto che ci si fermasse per tre mesi, per di più a stagione in corso, e che per sessanta giorni circa i calciatori fossero costretti a lavorare in casa. Le scelte che i tecnici ed i loro collaboratori dovranno effettuare per quel che riguarda gli allenamenti, l’alimentazione, il riposo, il recupero ed il turn over potrebbero fare la differenza. Pertanto, penso che per un trainer bravo ed ambizioso come quello del Lecce tutto ciò dia ulteriori motivazioni».

SOLUZIONI TATTICHE NUOVE. «Potere contare su un complesso in grado di mutare pelle da una partita all’altra oppure nell’arco dello stesso match, in base alle esigenze dettate dal risultato o dalle caratteristiche tecnico-tattiche degli avversari, è senza dubbio un’arma in più preziosa. Studiare delle alternative, d’altro canto, non significa abbandonare necessariamente la strada percorsa sin qui, con il 4-3-1-2 o con il 4-3-2-1».

CHI SARA’ DETERMINANTE? «Pochi campioni al mondo sono in grado di fare la differenza e comunque decisivo è sempre il collettivo, il gioco d’assieme, la capacità di aiutarsi in campo, l’organizzazione. Per restare in A, l’undici salentino dovrà puntare su queste armi, alle quali dovranno aggiungersi la “fame”, la concentrazione e la determinazione dei singoli. Naturalmente, per caratteristiche fisiche, ci sono alcuni degli uomini del complesso giallorosso che saranno in forma già alla ripresa del torneo, altri che saranno al top poco più avanti».

QUOTA SALVEZZA.Di norma viene indicato il tetto dei 40 punti, ma a volte ne sono bastati meno. Né si può escludere che ne serva uno in più. Al Lecce ne occorrono altri 15».

LECCE-MILAN. «La gara sarà insidiosissima, stante il blasone dei rossoneri, ma sono certo che lo sarà anche per la squadra diretta da Pioli. Il “Diavolo” avrà vita molto dura ed il risultato finale sarà tutto da scrivere».

LOTTA SALVEZZA. «Brescia e Spal sono molto indietro. Per evitare la terz’ultima posizione penso che lotteranno, oltre ai salentini, Genoa, Sampdoria e Torino. Ci sarà bagarre sino alle battute conclusive».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da News