Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Vaia, commissione medica Figc: “Sbagliato non mettere il gruppo squadra in bolla”

Il direttore sanitario dello Spallanzani e medico della federcalcio critica aspramente le misure di cautela non applicate nel calcio

ERRORE. “Se uno vive la propria vita normale al di fuori del gruppo squadra una volta finito l’allenamento o la partita rende faticoso il contact tracing. Sarebbe stato molto più semplice mettere tutti in bolla per un determinato periodo. Nel caso di Parma bisogna verificare i contatti di questo giocatore”. Così Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani e membro della commissione medica Figc a Radio Punto Nuovo. “Mi dispiace che il Parma abbia avuto un positivo, stiamo lavorando affinché i tamponi vengano fatti almeno una volta a settimana, farlo ogni 3-4 giorni non serve”.

LA PROCEDURA. “La positività di un elemento del gruppo squadra prevede che si attivi subito il contact tracing, quindi capire con chi è stato a contatto. Sbagliato non costringere il gruppo squadra a vivere almeno per un periodo, tutti insieme. Mettere tutti in una bolla significa per i ragazzi che vivono una vita privilegiata fare un piccolo sacrificio ed essere allontanati dalla famiglia per due settimane”.

TIFOSI. “L’emergenza è una cosa utile, ma non esaustiva. Va bene l’allerta, ma tutta la società va riaperta, compreso lo stadio. Dobbiamo rivedere le regole, adattarle al tempo che stiamo vivendo. Se si possono fare spettacoli, concerti all’aperto, cinema all’aperto si può anche andare a vedere una partita”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News