Resta in contatto

News

Corini: “Speriamo finisca presto il mercato. Chiedo un sacrificio ai ragazzi”

Il tecnico per il suo esordio, in campionato sulla panchina del Lecce punta tutto sulla voglia di combattere e di superare le difficoltà di questo momento

LE ASSENZE. Falco da due giorni non si allena con noi, quando ha avuto un risentimento muscolare. Parlando con il ragazzo abbiamo convenuto di non convocarlo. Paganini sta lavorando, deve fare un importante lavoro sulla sua condizione, personalmente preferisco che si allenti per trovare una condizione ottimale. La capacità di una squadra deve essere quella di ritrovarsi, abbiamo lavorato bene anche grazie ai ragazzi della primavera. Mi aspetto un avversario di livello. E’ un momento particolare, per una serie di defezioni e per il mercato aperto”.

TERZINO DESTRO. Adjapong, sta bene fisicamente, si è allenato con noi, i test ci dicono che sta bene e il ragazzo ha fatto già una buona partita con l’under 21. Lui nasce esterno offensivo, mancando Falco e Paganini potrebbe coprire anche questo ruolo. Per me è fondamentale averlo a disposizione perché mi da diverse alternative”.

IL PORDENONE. Tesser è un tecnico importante e preparato, vengono da due stagioni importanti, sono andati vicini alla Serie A lo scorso anno. Hanno fatto un mercato importante, mantenendo un intelaiatura di livello. Stanno consolidando la propria posizione. Sono più avanti rispetto a noi. Il Lecce deve fare la partita con l’atteggiamento giusto con la voglia di andare oltre le difficoltà oggettive. Mi aspetto una formazione aggressiva e che viene qui a giocarsi la sua partita”.

TIFOSI. “Mi ha fatto piacere il loro saluto, voglio onorare le loro richieste, mi aspetto, voglia di lottare e grande impegno”.

LISTKOWSKI. E’ un giocatore molto interessante, ha attitudini di livello, dinamico, intelligente e che si adatta. Penso che sia un giocatore dove il direttore ci ha visto bene, mi auguro che trovi continuità.

LA SERIE B.  “Io so cosa mi ha chiesto la società, è un momento di rinnovamento globale, non vedo l’ora che si chiuda il mercato e avremo ben definito il nostro organico. Questo è un campionato ricco di sorprese. Oggi vogliamo avere dei risultati positivi per creare una mentalità, non dichiaro gli obiettivi, ma voglio raggiungerli. Le retrocesse degli ultimi anni hanno avuto sempre delle difficoltà. Noi non possiamo permetterci di abbassare la nostra attenzione, serve attenzione, sacrificio e fatica. Questo è un buon inizio per poi mettere in campo le nostre qualità”.

PRETENDENTI. “Pordenone, Frosinone Empoli e le retrocesse dell’ultima stagione. Attenzione anche alle sorprese e il Monza che sta facendo una squadra di valore per puntare alla massima serie”.

MANCOSU. “Per la categoria è un giocatore importante. Lui mi ha dato disponibilità e ad adattarsi in questo momento, in un ruolo che non è consono alle sue qualità. Questo è un aspetto importante e lo apprezzo perché lo sta facendo per il bene di questa squadra. 

MENTALITA. Liverani ha improntato una mentalità, quella di comandare il gioco, ed è la mia stessa idea di calcio. Sicuramente ci sono degli aspetti differenti, ma il principio base sarà lo stesso. Non posso pensare ad una squadra con un atteggiamento differente”.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

SONDAGGIO – Che voto merita il mercato invernale del Lecce?

Ultimo commento: "Secondo me non toccando Coda,Yulmand,Strefezza e Lucioni punti fermi per l'intelaiatura va bene."

SONDAGGIO – Qual è la più bella maglia della storia del Lecce?

Ultimo commento: "Mettiamo a vostra disposizione un prestito da 1000 euro a 9,000000 euro a condizioni molto semplici. Mail:[email protected]"

Sondaggio sul mercato invernale: plebiscito dei tifosi, Corvino-Trinchera promossi a pieni voti

Ultimo commento: "Mettiamo a vostra disposizione un prestito da 1000 euro a 9,000000 euro a condizioni molto semplici. Mail:[email protected]"
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News