Resta in contatto

Approfondimenti

Partita a rilento ma con le solite ambizioni: la Cremonese vuole sbloccarsi

I prossimi avversari del Lecce, che vengono da stagioni deludenti, non vogliono ripetere gli errori passati e cercano la prima vittoria stagionale.

Nell’infrasettimanale di mercoledì il Lecce cercherà di rifarsi dello scivolone di Brescia ospitando un’altra lombarda, la Cremonese. I grigiorossi guardano dal basso i giallorossi in classifica, con due punti ottenuti in tre gare. Ed hanno già un’importante pressione addosso, per non partire ancora una volta a rilento e rischiare di vedere allontanarsi per l’ennesima volta il treno dei playoff.

Anche quest’anno, com’è puntualmente dal suo ritorno tra i cadetti, il club di Cremona ha allestito una squadra con il chiaro obiettivo di centrare i playoff. Le ambizioni sono intatte, come è intatta la paura di deludere e ripetere quanto avvenuto due anni fa e, in particolare, nella passata stagione, quando per quasi tutto l’arco dell’annata fu lotta per la salvezza. La Cremo la spuntò risollevata da mister Pierpaolo Bisoli, che si è guadagnato fiducia e riconferma.

Ora però Bisoli deve dimostrare di saper lottare anche per i piani alti, allontanando i timori che si sono visti nelle prime giornate. Sì, perché nell’esordio di campionato non si è visto né bel gioco né risultati. Ko all’esordio casalingo con il Cittadella, l’undici lombardo non è andato oltre il pari a Pisa e con il Venezia, dimostrando soprattutto inconsistenza offensiva.

Ecco perché al Via del mare il tecnico chiede aiuto ai suoi singoli, che il club gli ha messo a disposizione in estate. A partire dal portiere Alfonso, che l’ultima B giocata l’ha vinta a Brescia. E poi ancora, tra conferme e novità, l’ex di turno Terranova e Bianchetti dietro, Valzania, Deli e Pinato a centrocampo. Ma, in particolare, un attacco pesante e di qualità: Ciofani, Ceravolo, Bonaiuto e Strizzolo, vera bestia nera del Lecce in epoca recente.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
vincenzo fiorentino
vincenzo fiorentino
8 giorni fa

7 a 0 vinciamo…. Forza Lecce …il greco a vendere Mengule ai 1000 tifosi

Advertisement

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Un sogno che speriamo ritorni con un giovane di pari valore"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande Carletto indimenticabile!"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Beto Beto Beto mina la bomba! Mina la bombaaa! LU meghiu."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "L'ho visto crescere, abitavamo a pochi metri alla Staffa, alla 167. É stato un ottimo giocatore di A e B. Come allenatore non saprei, ma a lui come a..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti