Resta in contatto

Approfondimenti

Meteora a Lecce, 3/3 in campo con la Cremonese: l’ascesa di Valeri

Tra gli ex giallorossi in forza alla Cremonese, oltre a Emanuele Terranova, difensore del Lecce di De Canio, spicca il 21enne romano, al primo anno in Serie B.

Dal sogno-B conquistato con il Lecce alla cadetteria vissuta da protagonista con la Cremonese. Le due squadre che si affrontano mercoledì alle 19 rappresentano due picchi della carriera di Emanuele Valeri, giovane terzino romano che nel Salento, nel 2017/2018, visse la prima esperienza da professionista agli ordini di Fabio Liverani.

BELLE SPERANZE. Valeri fu acquistato da Mauro Meluso nella sessione estiva di calciomercato del 2017. Il Lecce lo prelevò dopo un’importante stagione in Serie D, al Rieti. Con la compagine reatina, Valeri fu uno degli under più interessanti del massimo campionato dilettantistico. Agendo da quinto di centrocampo nel 3-5-2, sia a destra sia a sinistra, collezionò 9 assist e 3 reti. Il ruolino con numeri considerevoli gli valse la chance al Via del Mare.

A LECCE. Nello scacchiere di Liverani, però, Valeri faticò a trovare spazio. Negli almanacchi restano soltanto i tre spezzoni di gara in campionato sulla fascia sinistra difensiva contro Sicula Leonzio, Virtus Francavilla e Monopoli più gli altri tre caps tra Supercoppa di C con Padova e Livorno e, a inizio stagione, con il Bisceglie in Coppa Italia di Serie C. Pochi minuti ma tanti segreti appresi allenandosi con il gruppo che ha conquistato la promozione in Serie B.

SCALATA. L’accelerata alla carriera di Valeri è giunta al Cesena. Due anni fa, i romagnoli lo hanno ingaggiato per vincere ancora il campionato di Serie D e, una volta in Lega Pro, il terzino si è fatto valere tenendosi la titolarità fino allo stop forzato a causa del lockdown. La mancata fine della stagione però non è stata foriera soltanto di rammarico.

AMBIZIONE CREMO. A settembre, la Cremonese lo ha acquistato a titolo definitivo. Il 21enne condivide l’out mancino con l’esperto Crescenzi. A due presenze da subentrato nelle prime giornate è seguita la titolarità nel turno appena concluso: Valeri ha occupato lo slot del quartetto difensivo per 84 minuti nel pareggio a reti bianche contro il Venezia. Al Via del Mare, contro la squadra dove ha saggiato il calcio “pro”, probabilmente Valeri siederà in panca, ma non mancherà di certo la voglia di entrare a gara in corso per dire la sua in uno stadio vissuto troppo spesso da spettatore.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti