Resta in contatto

Rubriche

Penna in trasferta – Leone (TifoCosenza.it): “Il Lecce ha tutto per vincere, forse non l’allenatore”

Il collega Valter Leone ci ha raccontato nel dettaglio la situazione in casa rossoblu nella nostra rubrica dedicata al punto di vista avversario.

In che condizione, di morale e di risultati, si presenta il Cosenza alla gara di mercoledì?

“E’ sicuramente un momento positivo, considerando che tra questo campionato e quello precedente i rossoblu di Occhiuzzi non perdono da 10 giornate. Va detto che per una classifica pareggiare così tanto non è che ti permetta di avvicinarti all’obbiettivo, meglio perderne una e vincerne un’altra anziché pareggiarne due, ma le basi comunque ci sono. La squadra inizia a prendere forma e ci sono già dei punti fermi, anche se a questa squadra servirà tempo”.

Che campionato ti aspetti, dal Lecce in particolare?

“Mi pare che il Monza sia una squadra costruita per vincere il campionato, almeno così dice il mercato. Poi certo, i nomi non bastano. Dopo i brianzoli metto le retrocesse, con Brescia nonostante l’instabilità di Cellino, Spal per la bravura di Marino, punti fino ad oggi dai risultati. Personalmente mi piace Zanetti ed il suo Venezia, anche se dovremo aspettare un attimino per vedere. Senza dimenticare l’Empoli, che è partito molto bene, ed un Cittadella ed il suo prototipo perfetto di progetto calcistico. Al Lecce c’è stata una mezza rivoluzione, con l’arrivo di un grande direttore come Corvino, per il cui progetto servirà tempo. A me non piace Corini, non lo vedo tecnico di una squadra che dovrà lottare per vincere”.

Come dovrebbero scendere in campo i Lupi della Sila domenica?

“Il modulo sarà il 3-5-2. Davanti a Falcone, i tre di difesa saranno Ingrosso, Idda e Legittimo. Sulle fasce, Corsi a destra e Bittante a sinistra comporranno il centrocampo con Petrucci e Sciaudone. Baez sarà il trequartista dietro la coppia Carretta-Petre. 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Rubriche