Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

GdM – Chironi: “Lecce-Pisa? I giallorossi devono tornare alla vittoria!”

L’ex portiere giallorosso Gianmarco Chironi, oggi in forza al Cerignola, parla a La Gazzetta del Mezzogiorno (intervista di Antonio Calò) del Lecce di oggi.

STRISCIA POSITIVA. «La striscia di risultati utili consecutivi del Lecce è salita a quota nove partite ed è sempre importante muovere la classifica. Ora, però, dopo tre pareggi di fila ottenuti con Venezia, Frosinone e Salernitana, ovvero tre squadre che, come quella giallorossa, figurano nell’alta classifica, ai giallorossi serve assolutamente un successo nella prossima partita interna con il Pisa. Di match semplici non ce ne sono e la sfida coni toscani non lo sarà senz’altro, ma alla mia ex formazione servono i tre punti».

CONTRO LA SALERNITANA. «A Salerno, il Lecce ha tenuto stabilmente in mano il pallino del gioco, sfiorando un possesso palla del 70% e tirando in porta di gran lunga più dei rivali, che hanno puntato quasi esclusivamente sulle ripartenze. Sul piano della prestazione, quindi, all’undici diretto da Corini non si possono muovere certo dei rimproveri. Contro Mancosu e compagni, del resto, saranno poche le formazioni che giocheranno a viso aperto, in quanto concedere degli spazi ad una prima linea della forza di quella giallorossa significa esporsi al rischio di subire una severa punizione».

TRE PUNTI CONTRO IL PISA. «Sono le vittorie a permettere di compiere dei significativi balzi in avanti in graduatoria. Inoltre, vincere dà entusiasmo, accresce lo slancio, fa capire ancora meglio che la strada intrapresa sia quella giusta. I toscani si presenteranno al Via del Mare pronti a combattere con il coltello tra i denti, con un atteggiamento probabilmente abbottonato, come fanno diverse delle compagini che hanno quale obiettivo la permanenza, sapendo che la caratura del Lecce è nettamente superiore. Ma con pazienza e senza esporsi al contropiede dei nero-azzurri, i giallorossi dovranno trovare il modo di intascare l’intera posta in palio. In B, inanellando un paio di successi di fila si sale di parecchio in classifica».

LECCE DI OGGI. «La rosa è fortissima in tutti i reparti ed in ogni ruolo. Inoltre, in panchina si può contare su sostituti all’altezza dei titolari. Insomma, ci sono tutti i presupposti per lottare sino alla fine per il salto di categoria e magari per ottenerlo. Bisognerà cercare di essere ancora più incisivi sotto porta e soprattutto di incassare meno reti, in quanto la solidità difensiva è importante tanto quanto la prolificità dell’attacco».

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'opinione del commentatore tecnico di DAZN Andrea Stramaccioni dopo la sconfitta dei giallorossi in casa...
Il portiere nerazzurro Emil Audero ha commentato ai microfoni di Inter TV il successo ottenuto...
Il comunicato del club giallorosso con tutte le modalità per assistere al match...

Dal Network

I campani restano al palo anche nella partita casalinga contro il Monza. Parole senza filtri...
Il difensore dell’Hellas ha parlato della complessa sfida di venerdì contro il Bologna, ma anche...
Il difensore leccese, condottiero della difesa degli azzurri toscani, ha parlato a Radio Serie A...
Calcio Lecce