Resta in contatto

Approfondimenti

Denis e Menez affrontano il Lecce dieci anni dopo: tripletta Tanque, spezzoni di gara per il francese

La Reggina, prossimo avversario del Lecce, annovera tra le proprie file German Denis (39 anni) e Jeremy Menez (33), due ex protagonisti della Serie A. Le ultime sfide dei due contro i giallorossi risalgono alle stagioni 2010/2011 e 2011/2012.

Dopo il Monza di Kevin-Prince Boateng e Mario Balotelli, altri avversari di prestigio attendono il Lecce. Sabato è in programma la trasferta a Reggio Calabria, in casa di una squadra che finora non sta rispettando le ambizioni promesse a inizio campionato. La Reggina, guidata da Marco Baroni, tecnico che ha sostituito Mimmo Toscano, si attesta infatti al quattordicesimo posto con 17 punti, a due lunghezze di distacco dalla zona rossa. L’ex difensore del Lecce ha in rosa due vecchi leoni del calcio italiano intenti ancora a ruggire: all’ex Napoli, Udinese e Atalanta German Denis, fondamentale l’anno scorso per la risalita degli amaranto in Serie B, è stato affiancato in estate Jeremy Menez, ex Milan e per due volte campione di Francia con il Paris Saint-Germain. Il classe 1987 è tornato in Italia dopo una parentesi nell’altra squadra di Parigi, il Paris FC, militante nella Ligue 2.

GERMAN DENIS. El Tanque ha affrontato in sei occasioni il Lecce, cinque volte in campionato e una in Coppa Italia. Il “debutto” fu con gol nell’annata 2008/2009: Napoli-Lecce 3-0 e Denis a firmare il gol del tris al 65′ dopo gli squilli di Hamsik (11′) e Pazienza (65′). Al Via del Mare, poi, bersaglio mancato nell’1-1 dove il penalty segnato da Zanchetta regalò solo scampoli di illusorie speranze salvezza. Due anni dopo, Denis ritrovò il Lecce con l’Udinese, ma senza segnare. Panchina nel 4-0 al Friuli in campionato e 71′ in Coppa Italia, quando i bianconeri vinsero 2-1. Fu la partita in cui esordì ufficialmente tra i pro Pippo Falco. Tutt’altro destino ebbe l’accostamento del campionato 2011/2012, con Denis ariete dell’Atalanta. L’argentino andò in gol due volte al Via del Mare nell’1-2 intervallato dal punto giallorosso di Mesbah. Complessivamente, sono quindi tre le reti segnate al Lecce da Denis, atleta ancora decisivo nonostante quest’anno le candeline da spegnere siano 40.

JEREMY MENEZ. Meno significativi sono invece i quattro incontri tra il Lecce e Jeremy Menez, avversario dei salentini in due stagioni (2008/2009 e 2010/2011) mentre era in forza alla Roma. Il francese giocò 24′ da subentrato al grande ex Mirko Vucinic (che segnò) nello 0-3 del Via del Mare. L’anno dopo fu ancora il montenegrino a lasciargli il posto per 10 minuti in un’altra vittoria capitolina a Lecce (1-2). Il poco indimenticabile ruolino si chiude infine con gli 8′ giocati in Roma-Lecce 2-0 (Burdisso-Vucinic) giocata all’Olimpico il 30 ottobre 2010.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
AL
AL
12 giorni fa

Denis 39 anni?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Simone Labate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Purtroppo siamo anche sfigati…Menez in campo contro di noi con la nostra difesa è una mina vagante….

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Luca vedi che mazzone era un allenatore non giocatore.....ahahahah"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Grandissimo"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti