Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

De Rose e Di Chiara, i due ex Lecce della Reggina

I calabresi, alle prese con delle grane di mercato a partire dalla scelta del nuovo portiere (Nicolas il favorito) hanno in rosa due calciatori che hanno militato nel Lecce in Serie C.

Reggina-Lecce sarà un ritorno al passato per Francesco De Rose e Gianluca Di Chiara. I due vantano infatti un passato nel Lecce. Duplice nel caso di De Rose, ora capitano amaranto. Il 33ennne approdò per la prima volta nel Salento proprio dalla Reggina nell’estate del 2012. Insieme a Ledian Memushaj e Giacomo Zappacosta fu l’elemento più utilizzato dai due allenatori Franco Lerda e Antonio Toma. Le presenze nell’infausto campionato conclusosi con la sconfitta nella doppia finale con il Carpi furono 25, con 4 reti. Il ritorno dell’allenatore piemontese sulla panchina del Lecce, al posto di Francesco Moriero, coincise con il rientro in giallorosso di De Rose, riacquistato dal Lecce a gennaio 2014. Questa volta, però, De Rose non riuscì a conquistare la garanzia di una maglia da titolare: i caps totali furono 7, di cui 4 da titolare, incluso il k.o. patito a Frosinone nella gara finale che decretò la promozione in B dei ciociari.

Un acquisto invernale fu anche il terzino Gianluca Di Chiara. Il 27enne palermitano arrivò in prestito al Lecce dal Catanzaro. Con la squadra allenata prima da Pagliari e poi da Bollini, le apparizioni totali furono 8. Per Di Chiara ci fu anche la soddisfazione di un gol, segnato al 90′ di Paganese-Lecce 0-2 giocata il 13 febbraio 2015. L’anno successivo, il difensore, dopo il ritorno in Calabria, si trasferì al Foggia.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario