Resta in contatto

Settore giovanile

QdP – Grieco: “Si riparte! Siamo pronti per la sfida con l’Entella”

Vito Grieco, allenatore della Primavera giallorossa, parla a il Quotidiano di Puglia (intervista di Francesco Buja) della ripartenza del campionato Primavera.

UN NUOVO ESORDIO. «Questa partita per noi è come se fosse l’esordio in campionato, ci sono l’atmosfera e la tensione del debutto. Non conta l’aver disputato tre partite (il Lecce ha già riposato), perché giochiamo dopo tre mesi e mezzo, quindi quello che abbiamo fatto fa parte ormai del passato. I ragazzi tornano finalmente a mettersi in mostra, hanno questa gran voglia; anche perché la partita ti dice sempre indicazioni diverse rispetto agli allenamenti».

CONDIZIONE ATLETICA. «Stiamo fin troppo bene, perché abbiamo lavorato tantissimo. Abbiamo solo bisogno di giocare, di confrontarci con gli avversari, di giocare per un obiettivo, che siano i punti in classifica o il mettersi in mostra. Il punto è attaccare nuovamente l’interruttore, è un discorso esclusivamente mentale».

NOVITA’ TATTICHE? «Noi giochiamo col 4-3-2-1, e sicuramente ci saranno diverse novità, perché in questi mesi abbiamo aggregato anche ragazzi del 2004 che sono già di prospettiva importante».

ALCUNI RAGAZZI SONO IN PRIMA SQUADRA. «Non possiamo dire che si tratti di una mancanza, anzi è un privilegio per i ragazzi e una soddisfazione per noi. Quando mister Corini sceglie i nostri ragazzini, noi ne siamo ben felici».

COME SI STA EVOLVENDO IL CALCIO DELLA CATEGORIA PRIMAVERA? «È sempre più propositivo. Io l’ho vissuto con la Pro Vercelli, in un altro girone: c’erano più squadre, quattro-cinque anni fa, che tendevano più a non prenderle, quindi ad attuare fase difensiva, invece qui o visto che c’è molta predisposizione alla fase offensiva di tutte le squadre, sia grandi che piccole».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Sei stato un grande. E che dire di quelle punizioni di collo esterno. Magiche"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."
Advertisement

Altro da Settore giovanile