Resta in contatto

News

Falco e Pettinari, il Lecce sui social non esiste

Un segnale del loro malumore arriva dai profili Instagram dei due giocatori che non hanno postato mai nulla di questa stagione.

Andando a cercare su profili social dei due giocatori esclusi dalla gara contro l’Empoli, uno per un problema alla schiena e l’altro, per sua stessa ammissione, perché troppo coinvolto dal mercato, si denota che nessuno dei due, nel corso di questa stagione, non ha mai postato un immagine o un momento con la maglia del Lecce.

Se per Pettinari, le gioie e le emozioni sono state praticamente nulle, visto che è riuscito nella poco invidiabile impresa, per un attaccante, di non realizzare nemmeno un gol nonostante le 25 presenze con la maglia del Lecce; per Falco il discorso cambia. Il numero 10 in questa stagione ha segnato un gol importante nella gara contro il Chievo e ha vissuto momenti determinanti di questo torneo, nulla però che lo abbia spinto a condividere con i suoi tifosi questi momenti di gioia.

Potrebbero essere i social lo specchio di un malessere covato da diverso tempo e definitivamente emerso solo con l’arrivo della sessione di mercato? Da ciò che si evince sembra essere proprio così. Quel che rammarica però è che nessuno dei due abbia avuto quello slancio di professionalità e di rispetto nei confronti della piazza che gli avrebbe dovuti portare almeno a rendersi disponibili per l’impegno l’Empoli. Siamo certi però che la prossima settimana arriverà un post con nuovi colori e una nuova maglia addosso e chissà anche un nuovo sorriso. Ad maiora Falco e Pettinari.

34 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
34 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Patrizio
Patrizio
1 mese fa

Per diventare un campione lo deve dimostrare sui campi Falco ed essere continuo!!!non avrà più la fortuna di giocare in una squadra come lecce,e sie visto nel gli anni passati forza lecce

Osorio
Osorio
1 mese fa

Falco cova malessere da agosto…

Kogan
Kogan
1 mese fa

Mancanza di professionalità da parte di ambedue, sicuramente e senza ombra di dubbio, ma, c’è un ma; Pettinari non faceva parte dei progetti della società, infatti ha fatto solo panchina se non qualche sporadica presenza. Falco è stato “convinto” a rimanere come cardine di questa squadra, giocatore importante che insieme a Mancosu e Tachsidis, avrebbe dovuto riportare il Lecce in serie A. Purtroppo, se per Pettinari era prevedibile la panchina, per Falco proprio no che, ricordiamolo, resta in panca per Stepinski…. quanti di voi sacrificherebbero l’uno per l’altro? Bisogna ammettere che Corini non vede il ragazzo. Io personalmente credo che… Leggi il resto »

Vito
Vito
1 mese fa
Reply to  Kogan

Ti sbagli, Falco è in panchina x la sua poca voglia e non per altri motivi. Non vedo in Corini un disfattista. Vogliamo ricordare che ha avuto a che fare con Balotelli???

Rico
Rico
1 mese fa

Praticamente due repressi falliti calcisticamente e umanamente…
Se io mi rifiutassi di svolgere la mia professione sul luogo di lavoro sarei IMMEDIATAMENTE licenziato in tronco..e guadagno almeno 10 volte in meno di questi due “professionisti” dallo sguardo triste..
Invece tanta gente pur svegliandosi alle 05.00 della mattina va a lavorare con il sorriso…
Lurdi!

Vito
Vito
1 mese fa
Reply to  Rico

Il licenziamento è quello che cercano.

gabriele
gabriele
1 mese fa

Mi piacciono la serenità e la professionalità con le quali questo sito parla della NOSTRA squadra. E rilancio… buona fortuna SIGNORI Falco e Pettinari, giocatori di indiscusso valore ma DIPENDENTI STIPENDIATI (non dimenticatelo, ovunque andiate) di persone che hanno messo la faccia e i soldi per fare grande un territorio anche grazie al calcio. Persone che hanno deciso di investire, rischiare, trascurare le famiglie e le loro attività principali per dare qualcosa. Ecco amici tifosi del Lecce, lasciamoli andar via e restiamo uniti ai nostri dirigenti…sapranno portare a Lecce giocatori che la maglia la onorano sempre e comunque. Ad maiora!

:Stefano Bianco
:Stefano Bianco
1 mese fa

Non vorrei dire ma…da quando hanno cominciato a fare i “capricci” entrambi, il Lecce ha subito un involuzione nei risultati, nel gioco e nell’entusiamo… Via da Lecce chi non vuol rimanere. Comprendo il loro malumore ma non giustifico il loro comportamento. Mercenari!!!!

Vito
Vito
1 mese fa

IN un’azienda privata, come il Lecce essendo una S.p.a., vengono inferte sanzioni a livello economico. Non vuoi giocare, allora ti sospendo lo stipendio. Rimani legato contrattualmente al Lecce, ma non percepisci alcun emolumento. Vediamo qunato dura Falco, non parlo di Pettinari, di cui non mi frega niente e al cui profilo dovrebbero, comunque, essere inflitte le stesse sanzioni, senza poter giocare e prendere soldi. La cosa è attuabbile dal momento che non è un assenza dettata da malanni fisici.

Torneremo in A
Torneremo in A
1 mese fa

Dispiace pensare a Falco che tra l’altro è recidivo, è la seconda volta che ci gira le spalle, pettinari è conseguenziale ma retrocedere ib b e prima Mancosu e taxi con il mal di pancia, insomma l’asse portante del Lecce chiedeva garanzie prima di avere Onorato una Maglia, un’intera Città.
Forza Magico Lecce ✊♥️

Gioars
Gioars
1 mese fa

Onore a Falco che comunque quando impiegato ha sempre dato il massimo.

Alex
Alex
1 mese fa

Falco preferiva essere svenduto al Crotone, squadra di basso profilo, sicura retrocessa, pur di restare in serie A e farsi notare da una grande? Ormai la sua carriera è andata, si faccia una ragione. Certo, Corini gli avrebbe potuto dare più spazio, ma le sue fisime non l’hanno aiutato in questo. Ora è tardi, ma resta che non va svenduto anche se gli stipendi costano quindi tenerlo fermo non conviene a nessuno. Avrei preferito Falco a a Stepinski che nonostante i gol è modesto e incostante, ma uno non può giocare col broncio. Pettinari è sopravvalutato nonostante l’unico exploit dell’anno… Leggi il resto »

Peppino
Peppino
1 mese fa

La verità è che una società senza soldi prima che senza palle. Con de picciotto si andrà in tribunale. E senza risorse non hai peso per fare quello che dovresti fare. In tribuna fino a giugno e poi ne parliamo e senza gentleman (o come dicd corvino gentlement) agreement. 3 milioni o in tribuna e vediamo quanto regge sto fallito

Franz
Franz
1 mese fa

Al Lecce bisogna rimanere volentieri altrimenti andate via e grazie di tutto.💛❤

Filippo faloco
Filippo faloco
1 mese fa

Giusto per scrivere un articolo, vero? Su Facebook Lù lurdu te Falco ha pubblicato comunque immagini di questa stagione

Antonio
Antonio
1 mese fa

Bisogna vendere sia Pettinari che Falco (forza Lecce)

Stefano Ponzetta
Stefano Ponzetta
1 mese fa

Ingrati, non meritano la nostra maglia, Via da Lecce!

Antonio
Antonio
1 mese fa

Sono dei mercenari

Menamè
Menamè
1 mese fa

Questi due pagati per fare i capricci e magari giochicchiare con il telefono in tribuna mentre i loro compagni sputano sangue in campo…Oltre che professionalità, a me sembra manchi una certa maturità. Ma non si rendono conto della figura di merda che stanno facendo? Pettinari si dice sia richiesto da quasi tutta la B: che ci sta a fare ancora a Lecce? Io poi sono d’accordo con chi dice che nella propria umile vita, chi si rifiuta di lavorare, viene licenziato in tronco…ma nel mondo dorato dei piccoli uomini di Pulsano, evidentemente, lavorare è quella cosa che si può fare… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Figuriamoci se corvino ha difficoltà a trovre 2 sostituti migliori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Basta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pettinari aveva segnato parecchio anche a Pescara, evidentemente a Lecce trova ogni volta troppa concorrenza quando lui per esprimersi al meglio dovrebbe partire titolare e possibilmente anche come prima punta, cosa impossibile sia quest’anno sia due anni fa. Il fallimento del Trapani è stata un’occasione che avremmo dovuto capitalizzare rivedendolo subito (visto che si sapeva che fosse così) per reinvestire, ma evidentemente non ce n’era più il tempo. Falco non so più come insultarlo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pettinari potrei anche capirlo.
MA FALCO è spero che mi legga è un ingrato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E chi sono sti due ? M’ha🤔🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

che pena… se pensanu fenomeni e nn trovano nessuno che paghi nemmeno 1,5 mln… auto-sopravvalutati, in serie A nn gli fanno toccare palla nemmeno durante il riscaldamento… pagliacci, mercenari e morti di fame!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Nessuno stipendio per loro, visto che non lavorano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma non è vero … ho appena visto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Falco negli ultimi 6-7 mesi avrà postato si e no tre foto.
Evidentemente non ha tempo o voglia di stare dietro ad Instagram, tutto qui!
Di Pettinari non so, perché non lo seguo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Speriamo un attaccante adatto alla categoria tipo nestorosky

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che pendaghiusu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Piccinni scemi arricchiti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Cassa integrazione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Togliete il 10 a falco

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande come uomo e come allenatore.. meritava grandi squadre.."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News