Resta in contatto

Approfondimenti

Sicurezza-Maggio: assist, solidità e statistiche positive (VIDEO/TABELLA)

Il 39enne, arrivato nel Salento al fotofinish per sostituire l’infortunato Claud Adjapong, si è approcciato nel migliore dei modi con la nuova squadra. L’assist per Meccariello è la giusta celebrazione dell’ottimo avvio, contornato da numeri che danno sicurezza alla corsia destra.

Il suo passaggio vincente per l’esplosione di gioia di Biagio Meccariello ha chiuso definitivamente la storia di Lecce-Cosenza 3-1. Christian Maggio ha raccolto l’eredità di Adjapong. I due hanno in comune l’azzurro della Nazionale. Il giovane modenese, prima dello stop, era un punto fermo della Nazionale Under 21, mentre tra le 34 presenze di Maggio con la Nazionale A spicca la partecipazione ad Euro 2012, dove è stato vicecampione con (l’altro ex Lecce) Claudio Prandelli.

Maggio, reduce dallo svincolo con il Benevento, dove due anni fa ha conquistato la Serie A, si è quasi improvvisamente avvicinato al Lecce. L’idea di rafforzare la batteria dei terzini è giunta dopo il brutto infortunio patito da Adjapong in casa del Pordenone. Sin da subito, l’ex, tra le altre, di Napoli e Fiorentina, ha occupato la casella vacante sulla fascia destra senza alcun calo di prestazioni.

Il confronto statistico tra le medie di rendimento dei due, può generare delle considerazioni. Sebbene Maggio abbia ancora solo 4 gare in forza al Lecce, è inequivocabile il suo contributo dato al pacchetto difensivo giallorosso. La fisicità diversa rispetto ad Adjapong lo costringe a più attenzione nelle letture (vedasi il dato sugli intercetti), ma sono molti i dati in cui, finora, Maggio sta regalando un rendimento positivo.

In proiezione offensiva (righe indicate in verde), il calciatore nato a Montecchio Maggiore riesce a farsi vedere con più frequenza. Il numero degli expected assist (un indice che somma la qualità dei passaggi decisivi serviti ai compagni) e di passaggi serviti in zona d’attacco dice questo, anche se Adjapong, sinora, è riuscito a scodellare più cross.

Come descritto in avvio, la generosità offensiva di Maggio, e la sua piena partecipazione al progetto Lecce, si è tradotta nella spaccata sul secondo palo che ha regalato l’occasione, ghiottissima, sfruttata da Meccariello.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Mi dispiace per Adja ca è nu bravu vagnone….ma la differenza si vede eccome…credo che con il rientro di Dermaku finalmente vedremo una difesa dignitosa e tutta nuova per i Po.

Maggio Dermaku Pisacane Gallo

Direttore1982
Direttore1982
4 giorni fa

Penso che Lucioni sia intoccabile.. quindi Maggio, Lucioni, Dermaku, Gallo

Gianni
Gianni
4 giorni fa

Grande difensore ⚽

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Nn c’è paragone, come il giorno con la notte, sotto tutti i punti di vista….

Sempregiallorosso
Sempregiallorosso
4 giorni fa

Sorprende anche per velocità e tenuta atletica.
Ottimo acquisto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 giorni fa

Se l anno scorso avevamo maggio a posto di quel giocatore chiamato Rispoli …sono convinto che si vendeva le partite … quiddru e mercenariu

RosarioBiondonelcuore
RosarioBiondonelcuore
4 giorni fa

Io questo grande miglioramento nn l’ho visto ADJAPONG spingeva molto di più e crossava al centro con continuità, spesso agiva da terza punta aggiuntiva, spero venga riscattato perché è uno dei migliori profili destri in Europa, e normale che trovandosi sempre in fase avanzata potesse avere qualche problema in fase difensiva, visto che era quello che gli chiedeva Corini mentre sulla sinistra Zuta proteggeva. MAGGIO spinge molto meno, ma anche in fase difensiva ha fatto notare dei limiti, vedi gol di Aya, stiamo glorificando MAGGIO troppo presto e senza nessun motivo, discorso diverso per Gallo che se continua così può… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 giorni fa

Assist a Meccariello (principale responsabile del gol subito) a parte, 4 partite, neanche un cross e 6 gol subiti. Se questa la chiamate solidità difensiva forse sono io che vedo altre partite…

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Grande come uomo e come allenatore.. meritava grandi squadre.."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Con la maglia giallo-rossa fece impazzire un certo Cabrini (LECCE 2 JUVE 0 con gol suo) Kekko ha i colori giallo-rossi nel cuore è e sarà per sempre..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Una classe cristallina"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti