Resta in contatto

Approfondimenti

Drudi incontra ancora il Lecce: in giallorosso un anno e mezzo di signorilità

Il 34enne, per una stagione in mezzo in forza al Lecce dall’estate del 2016 al gennaio del 2018, sfiderà i giallorossi per la terza volta, la prima con la maglia del Pescara.

42 presenze fanno della sua militanza in maglia giallorossa la seconda parentesi con più caps in carriera dopo quella con il Forlì. Mirko Drudi incontrerà ancora una volta il Lecce dopo le due gare disputate nel 2018/2019, quando era in forza al Cittadella. Due anni dopo, il calciatore che Meluso prelevò dal Santarcangelo di Romagna, re-incrocerà la squadra giallorossa dopo il pareggio 1-1 del 29 settembre 2018 a Lecce e il netto 4-1 del Citta sui giallorossi di Liverani al Tombolato.

Nell’anno e mezzo al Via del Mare, Drudi ha conquistato per lunghi tratti la titolarità con mister Padalino al fianco di capitan Francesco Cosenza. In panchina nel playoff perso con l’Alessandria (giocò Giosa), Drudi disputo 90′ nello 0-0 contro la Sambenedettese che valse la qualificazione dopo il pareggio 1-1 del Riviera delle Palme. Nel gennaio del 2018, Drudi passò al Trapani nell’ambito di uno scambio con Matteo Legittimo. In giallorosso, Drudi si è sempre comportato in modo professionale e signorile, congedandosi così dal club: “Orgoglio di aver fatto parte di un grande gruppo di una grande squadra e di una grande città”. 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Matteo
Matteo
1 mese fa

Dall’estate 2017 al gennaio di 2018 sono 6 mesi ragazzi! :))

Damiano
Damiano
1 mese fa

Grande Mirko…💛❤

Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Checco Moriero è il più grande giocatore di tutti i tempi ad avere giocato nel Lecce. Un mix tra causio e Bruno conti, fosse andato alla..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Grandissimo Mirko nella storia di questa società, io inorerei tutti questi grandi personaggi del lecce mettendo attorno allo stadio via del mare..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "....e c ero anche io con i miei 27 anni!!"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Approfondimenti