Resta in contatto

News

Serie B: l’Empoli non completa la rimonta, è 1-1 col Venezia

Il big-match del venerdì sera finisce in parità. Al Castellani, gli azzurri partono male, incassano la rete di Mazzocchi ma, col passare dei minuti, crescono e palesano il proprio valore. Il risultato però si ferma sul pari, siglato da Haas.

Pareggio tra Empoli e Venezia nella sfida d’alta classifica della 25°giornata. La formazione di Dionisi allunga a ben 19 risultati utili e si dimostra la squadra più forte del campionato anche non conquistando i tre punti contro i lagunari, i più in forma del momento.

LA GARA. La Mantia, al 20′, getta al vento una grande occasione da gol calciando di piatto sopra la traversa a pochi passi da Pomini. Cinque minuti dopo, arriva la punizione, annunciata da un colpo di testa di Forte bloccato da Brignoli. Mazzocchi, guardagnata l’area beffando Parisi, prova il pallonetto e beffa Brignoli. I padroni di casa hanno preso in mano il pallino del gioco fino all’intervallo ma Bajrami non è riuscito a pungere nell’area veneziana. La pressione dell’Empoli è continuata nella ripresa. Mancuso, al 51′, ha sfiorato il pari. Parata di piede di Pomini, decisivo anche al 62′ sul tiro da dentro l’area di Bajrami. Il trequartista dell’Empoli, tre minuti dopo, ispira Fiamozzi, ma il calcio del terzino altoatesino è fuori lo specchio. Il pari empolese arriva però al 70′. Parisi semina il panico sulla sinistra, cross al centro su cui respinge corto Pomini. Il rimpallo è di Haas che mette dentro. Forte del pari, l’Empoli ha cercato di completare la rimonta. Al 78′ Pomini è prodigioso su un altro assist pregevolissimo di Parisi per La Mantia. Su ripartenza, Mancuso, all’80’, ha pescato in area Bajrami, il cui destro trova però l’opposizione di Ceccaroni. Forcing finale da parte dell’Empoli, ma i sogni di rimonta si chiudono sul cross di Olivieri non raccolto da La Mantia e Moreo.

A REGGIO EMILIA. Nel match delle 18, la Reggiana ha bloccato sullo 0-0 la Salernitana. Pochissime occasioni nel primo tempo, a cui però è seguita una seconda frazione vibrante. Gli ospiti hanno cercato la via del gol in più occasioni. Tutino al 49′ non ha inquadrato lo specchio, Gondo ha ricercato senza successo un pallonetto da fuori e, attorno al 75′ per due volte Kyine e Casasola hanno fallito il colpo del vantaggio. Gli emiliani hanno provato il colpaccio nel finale ma il tiro di Varone all’89’ ha trovato la guardia di Adamonis.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Checco Moriero è il più grande giocatore di tutti i tempi ad avere giocato nel Lecce. Un mix tra causio e Bruno conti, fosse andato alla..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Grandissimo Mirko nella storia di questa società, io inorerei tutti questi grandi personaggi del lecce mettendo attorno allo stadio via del mare..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "....e c ero anche io con i miei 27 anni!!"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Hai ragione. Ricordo un tiro di Beto Barbas dalla trequarti del campo, preso al volo dal portiere avversario all’altezza dello stomaco, che si..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un grande ottima visione di gioco nel centrocampo dell'epoca."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News