Resta in contatto

News

Welcome back Henderson! Lo scozzese sempre più al centro

Nella vittoria sul campo del Vicenza, è stato fondamentale lo spunto vincente di Henderson, autore della stoccata del 2-1.

Liam Henderson si è preso il Lecce a testa bassa, con lavoro dinamismo e poche parole. La rete contro i berici attesta le garanzie date dallo scozzese nell’economia della formazione di Corini. Il suo modo di interpretare il ruolo sulla trequarti, su cui abbiamo dedicato un approfondimento tempo fa, è confacente all’intensità di gioco e di palleggio che il tecnico bresciano ha imperniato per costruire l’identità del suo Lecce.  Titolare in 11 delle ultime 12 partite, Henderson è diventato insostituibile anche a causa dei problemi fisici occorsi a Mancosu e Listkowski. In ogni caso, lo scozzese è partito negli ultimi tempi una spanna sopra anche al capitano, sebbene recentemente, con i benefici assicurati dai cinque cambi, sia ormai quasi anacronistico parlare di non corrispondenza tra il contributo dei titolari e dei subentranti a gara in corso.

SEMPRE FUORI. Henderson, a Vicenza, ha firmato il terzo gol stagionale. La stoccata di destro a battere Grandi, giunta dopo una colossale occasione non sfruttata dal biancorosso Vandeputte, si aggiunge alle firme apposte ad Ascoli e Chiavari. Il 24enne ha così eguagliato il bottino di reti raccolto due anni fa all’Hellas Verona, record massimo in Serie B. Nella Championship scozzese, però, Henderson ha segnato cinque reti (più una nei playoff) con l’Hibernian nel 2015/2016.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Con olivieri in campo giochiamo sempre con un uomo in meno io da profano me ne sono accorto come mai i responsabili non riescono a vedere"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da News