Resta in contatto

News

CdS – Henderson, il dna da vincente può essere l’arma in più del Lecce

Il Corriere dello Sport in edicola oggi dedica un focus (a firma di Giuseppe Andriani) al calciatore scozzese, capace di vincere 8 trofei in carriera.

Liam Henderson rivuole la Serie A, questa volta per giocarsela davvero. Sì, perché quella conquistata con l’Hellas Verona nel 2018-19 se l’è goduta pochissimo, dato che dopo 4 presenze è andato in prestito all’Empoli. E questa sembra essere la stagione giusta, dato che Liam ha scritto un record della propria storia calcistica: 34 presenze in un campionato, inteso come regular season, non le aveva mai fatte.

Il suo posto in campo se l’è preso con caparbietà, con la forza di chi in campo sa fare tutto, ma soprattutto il trequartista. Ma con il possibile rientro di Mancosu cambiano le carte in tavola. Con il capitano titolare Liam potrebbe giocare più dietro, al fianco di Hjulmand, come mezzala. Anche se difficilmente questa scelta verrà presa già per sabato contro il Cittadella, vista la lunga assenza del capitano dal rettangolo verde.

L’obiettivo per Henderson, comunque, resta sempre lo stesso: conquistare la Serie A, così come ha fatto con gli scaligeri, ma le vittorie sono una costante della carriera di Liam, dato che lo scozzese ha portato a casa due campionati e tre coppe di lega con il Celtic, due coppe di Scozia, una con il Celtic e una con l’Hibernian. Tanti trofei in carriera, che in questa serie B possono vantare in pochi, senza contare anche che ha vinto in Norvegia con il Rosenborg.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Con olivieri in campo giochiamo sempre con un uomo in meno io da profano me ne sono accorto come mai i responsabili non riescono a vedere"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"
Advertisement

Altro da News