Resta in contatto

News

La probabile formazione della Reggina: Denis avanti, iniziale panchina per Ménez?

Dopo una seconda parte di campionato in crescendo grazie al lavoro di Marco Baroni, i calabresi si presenteranno al Via del Mare per giocarsi le residue chance di agganciare la zona playoff.

Una stagione raddrizzata positivamente che potrebbe diventare miracolosa. La Reggina di Marco Baroni, ex difensore del Lecce, prepara così l’ultima trasferta della regular season. E’ certo però che, alla Reggina non potrebbero bastare le proprie forze per centrare un obiettivo che avrebbe del miracoloso se si pensa alla classifica di un girone fa. Neanche due vittorie, con Lecce e Frosinone, sarebbero non sufficienti. Gli amaranto, decimi a 49, se la giocano con Chievo, Brescia e SPAL, tutte a 50 punti. Restano solo due posti, il settimo e l’ottavo, alle spalle del Cittadella già sicuro della qualificazione a 56.

Senza gli squalificati Di Chiara e Folorunsho (che si aggiungono alle defezioni di Faty, Kingsley, Micovschi e Situm), Baroni dovrebbe riproporre il 4-4-2. Davanti alla sicurezza Nicolas, capace di primeggiare su Guarna e Plizzari sin dal suo arrivo con annesso debutto contro il Lecce all’andata, i terzini Lakicevic e Liotti completerebbero il pacchetto arretrato con Cionek e Stavropoulos. In mediana, l’ex Bari Bellomo con Rivas con Bianchi e Crisetig al centro. Davanti ci sono più scelte: in pole c’è la coppia formata dal Tanque Denis e da Montalto, ma troverà spazio probabilmente anche Jeremy Ménez, che all’andata si fece parare un calcio di rigore da Gabriel.

La probabile formazione (4-4-2): Nicolas; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Liotti; Bellomo, Bianchi, Crisetig, Rivas; Denis, Montalto. All. Baroni

Portieri: Guarna, Nicolas, Plizzari.

Difensori: Cionek, Dalle Mura, Delprato, Lakicevic, Liotti, Loiacono, Stavropoulos.

Centrocampisti: Bianchi, Chierico, Crimi, Crisetig, Rivas.

Attaccanti: Bellomo, Denis, Edera, Ménez, Montalto, Orji, Petrelli.

Indisponibili: Faty, Kingsley, Micovschi, Situm. Squalificati: Di Chiara, Folorunsho.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News