Resta in contatto

Bacheca del Tifoso

Si chiude in semifinale playoff il sogno Serie A. Giusto così o il Lecce meritava di più?

I giallorossi dominano il Venezia ma non sfondano e pareggiano, complici le tante occasioni fallite sottoporta. Un finale amaro per un cammino tortuoso ma che aveva fatto assaporare a lungo la promozione.

Si chiude con un pari casalingo con il Venezia, che sancisce l’eliminazione dai playoff promozione, la stagione del Lecce. I salentini hanno dominato un match che sicuramente avrebbe meritato diverso esito per quanto visto sul rettangolo verde. Restano invece i dubbi su quanto giusta sia stata la mancata promozione, anche alla luce degli inequivocabili errori commessi nell’ultima parte di stagione.

Ora tocca a voi, come sempre, raccontarci delle sensazioni che il match vi ha lasciato, esprimendovi sull’argomento.

Lascia il tuo commento sotto questo articolo nella discussione aperta tra tifosi giallorossi.

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo
Massimo
2 mesi fa

LECCE VENDI E POI COMPRA. LO HA DETTO PURE GALLIANI PER IL MONZA.OCCORRONO GIOCATORI CHE HANNO “FAME ” DI VITTORIA MEGLIO ITALIANI ANCHE DI C SE BRAVI.DIFESA CENTROCAMPO ED ATTACCO VANNO RINNOVATI. VIA IL TURCO LO SLAVO IL GRECO MECCARIELLO LUCIONI STEMPISKI ECC.OCCORRE IL RINNOVAMENTO

Massimo
Massimo
2 mesi fa

Corini dovevano sostituirlo dopo il girone di andata.Ora con l”esonero immediato dopo essere usciti dai playoff……sembra che tutte le responsabilità siano state dell’allenatore. Invece la rosa ha LACUNE in ogni reparto e per questo abbiamo meritato di perdere con la SPAL il Cittadella ed il Monza.La Società ha le sue responsabilità anche quando si perde.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Chiedetelo ora a Corini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Decadenza totale la serie A era a portata di mano! Come polli se lannu fatta sfuggire.

paolo
paolo
2 mesi fa

In effetti non si diceva ma in molti ( incluso società e SSD) ci spetavano, pure io. Il tanto decantato slogan ” programma di risalita in 3 anni” era dettato solo da pura dialettica scaramantica. Quale società/ presidente avrebbe rinunciato da subito, in questo triste periodo, ad un introito di ben 35 milioni destinati a una vincente del torneo ?! Solo che tante, troppe vicissitudini che tutti conosciamo hanno impedito a questa squadra di esprimersi con continuità. Lacune nella squadra ce ne sono ( specie in difesa e forse un po’ a centrocampo) ma una mano esperta, più audace, con… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Giusto così, un altro anno di B non ci farà male

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Giusto così

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Il Lecce meritava di più troppe simulazioni da parte dei calciatori del Venezia e l’arbitro ha abboccato su tutti o era prevenuto.

Rosario Giovanni Moscatello
2 mesi fa

È difficile dire cosa sia successo dopo le sei vittorie di fila.Appagamento?Rilassatezza?Stanchezza?Dispiace per il Presidente persona meravigliosa

Gianni
Gianni
2 mesi fa

Avanti con fiducia, impegno e determinazione ?

Bar BIGGI
Bar BIGGI
2 mesi fa

FINALE AMARO , AMARISSIMO ,,FORSE SE QUEL RIGORE NON FOSSE MAI STATO ASSEGNATO ERA MEGLIO, USCENDO COSI DAI PLAY OFF ORMAI SCARICHI,,, INVECE DOPO UNA PARTITA DOMINATA L OCCASIONE DI ESSERE RIPAGATI DA TANTI EPISODI A SFAVORE,,ANCORA UNA VOLTA IL DESTINO CONTRARIO AD UN UOMOCALCIATORE,,RIGORE FOTOCOPIA DI ASCOLI E GENOA CHE AVREBBERO CAMBIATO IL DESTINO DI LECCE E MANCOSU,, LA DELUSIONE STA PROPRIO IN QUEL TIRO ALLE STELLE, SI ERA GIA VISTO A VENEZIA CHE IL CAPITANO NON C ERA,, SI DOVEVA ESTRANIARE DA TALE RESPONSABILITA VISTO IL MOMENTO DI VITA SUO DELICATO,, MAGARI LO AVREBBE SBAGLIATO CODA, E IL… Leggi il resto »

Massimo
Massimo
2 mesi fa
Reply to  Bar BIGGI

Quel rigore tirato in tribuna è la fotografia della stagione del Lecce di quest’anno che ha sprecato tante occasioni. Condivido che sarebbe stato meglio che lo tirasse Coda quel rigore. Il capitano non era in condizione pisco-fisica.Cq il Lecce aveva in principio due risultati si tre ma a Venezia ha fatto pena ed ha perso giustamente compromettendo la qualificazione. Ripeto. Corini dovevano sostituirlo dopo il girone di andata se volevano concretamente aspirare alla promozione. Anche la società ha le Sue responsabilità. Basta pensare che Pettinari era stato messo sul mercato. Quando poi abbiamo visto che era il partner ideale di… Leggi il resto »

paolo
paolo
2 mesi fa
Reply to  Bar BIGGI

Condivido

dario
dario
2 mesi fa

Il calcio é un gioco e per me rimarrá tale come il rispetto per gli atleti e la societá che ci mette impegno, attaccamento e denari. Al capitano chiedo di rimanere e di riportarci in A.

Giax
Giax
2 mesi fa

Quest’uomo, Marco Mancosu, resterà per sempre impresso nella memoria di una società e di un popolo sportivo e tifoso. Chapeau all’umanità e al suo senso di responsabilità, niente da dire su di lui che ha dimostrato un attaccamento alla maglia unico, senza nessun dubbio. Ma quando uno è preposto a prendersi una grossa responsabilità ed è in un momento difficile, anche privatamente, qualcun altro deve aiutare e sostituirsi, dico solo questo. Ieri questo qualcuno non c’è stato. A mente fredda è facile dirlo ma un professionista come Corini poteva chiedergli a sto giro di desistere. All’allenatore appunto solo questo. Per… Leggi il resto »

RENZO VITTI
RENZO VITTI
2 mesi fa

Per quello che è stato fatto durante l’anno , ritengo che sia il giusto epilogo. L’anno prossimo ci saranno tante pretendenti, Benevento, Parma , Crotone etc. Speriamo bene.

Antonio
Antonio
2 mesi fa

Corini un signore. Società, Corvino e mercenari a lavorare!!

paolo
paolo
2 mesi fa
Reply to  Antonio

Forse il lato debole del mister è proprio questo…

Tonitti
Tonitti
2 mesi fa

Corini non ha carisma. Serve un cambio.

Novolese
Novolese
2 mesi fa

Meritavamo ma bisogna capire cos’è successo in questo mese!

Graziano
Graziano
2 mesi fa

Chi attacca la società del Lecce si sciacchui prima la bocca, guardate quante società sono fallite ho sono in mano a chi se ne frega niente, resterei a vita in serie B, però sicuro di avenre una società come la nostra fatta di gente serie è che soprattutto mette mano al proprio portafoglio pur di mantenere in vita una società gloriosa, vedete il Bari il Palermo giusto per citarne qualcuna. Perciò avanti signor Presidente e tutti i soci che fanno parte di questa piccola favola, sempre e comunque forza LECCE

Antonio Protopapa
Antonio Protopapa
2 mesi fa

Per come hanno giocato nell’ultima parte del campionato, è giusto che sia finita così. Nel prossimo campionato, con l’esperienza accumulata e qualche nuovo innesto, andremo alla grande.

Andrea
Andrea
2 mesi fa

Servono giovani ma giocatori pronti in serie b e soprattutto una difesa da rifondare…

Gianfranco
Gianfranco
2 mesi fa

Non ho mai avuto fiducia del Presidente e tanto meno di Corvino

Antonio Arnesano
Antonio Arnesano
2 mesi fa
Reply to  Gianfranco

Ognuno ha la fiducia di chi merita..sei tra quelli che scambiano le opinioni con le provocazioni..se non sei tra questi devi argomentare un’affermazione come la tua..altrimenti sarai ignorato come si fa solitamente con chi ha un quoziente intelletivo decisamente sotto la media..

AL
AL
2 mesi fa
Reply to  Gianfranco

E tie ci stracaxxu sinti, Gianfranco? (cit.)

Francesco
Francesco
2 mesi fa
Reply to  AL

Forza Lecce nu c’è niente da dire sulu sfortuna,sembrava ca ncera Lu diaulu intra la porta avversaria intra le ultime partite, poi Mancosu sempre cu tt rispettu sai ca sbagli mute fiate fanne tirare alli bomber li rigori. Comu a dittu Lu Presidente si è preso una grossa responsabilità che nn la fatto gioire, fosse stato un’altro a farlo e farci gioire Forza Lecce ?? ?? ?? ?? sempre.

Altro da Bacheca del Tifoso