Resta in contatto

News

EUROPEI – Mancini: “Tutti sono titolari. La Svizzera? Piena di giocatori tecnici”

L’allenatore dell’Italia ha parlato in conferenza stampa in vista della seconda gara del girone contro la Svizzera.

“La tensione c’è sempre ed è giusto che ci sia, è una partita importante come lo è stata la prima e c’è anche grande rispetto per la squadra che andiamo ad affrontare”.

“La Svizzera è sempre tra le prime 10 del ranking europeo, ha un allenatore che conosce benissimo il calcio italiano, per questo abbiamo grande rispetto e dobbiamo fare una grande partita. Anche Bonucci aggiunge: “Complesso di gioco ben preciso che sta insieme da diversi anni. Soprattutto in avanti ha giocatori che possono decidere la partita da un momento all’altro, servirà attenzione”.

“La nostra squadra è fatta di tutti titolari, anche quando cambiamo le cose vanno sempre bene ed è merito dei ragazzi che sono tutti bravi giocatori. Alla fine però si gioca in 11, ma non importa chi gioca, tutti faranno la propria partita e la faranno bene. Potremmo anche cambiare, abbiamo il nostro tipo di gioco, i ragazzi sanno quello che devono fare in campo. Non cambierebbe molto. Conosciamo bene la Svizzera, ce l’abbiamo anche nel girone di qualificazione per il Mondiale, sappiamo che è una squadra forte, quadrata, piena di giocatori tecnici. Dovremo fare una partita senza sbagliare nulla”.

“Shaqiri?  Per me è un grande giocatore, lui all’Inter ha fatto quello che doveva fare, purtroppo l’Inter era in costruzione e lui in quel periodo era del Bayern Monaco. Ma per me stiamo parlando di una delle migliori mezzepunte in Europa”.

“Per arrivarci l’11 luglio bisogna prima arrivarci agli ottavi (l’Italia giocherebbe a Wembley il 26 giugno, passando da prima classificata del girone A, ndR). Sono sempre fiducioso che la nostra sia un’ottima squadra e che può solo migliorare, vedremo quel che succederà”.

“Verratti sta bene, decideremo domani se verrà in panchina o se aspetteremo la prossima, però diciamo che siamo molto ottimisti”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News