Resta in contatto

Approfondimenti

Lecce, l’Europeo di Nikolov: due partite, 108′ e tre tiri in porta

I numeri del calciatore con la Macedonia del Nord: sedici passaggi riusciti su venticinque

Lecce, guarda Nikolov. Protagonista al debutto, ieri nella partita della Macedonia del Nord contro l’Ucraina, ha giocato un tempo, piuttosto sottotono, prima di venire sostituito. Nella ripresa la sua squadra ha accorciato le distanze (1-2) e ha sfiorato il pari, sbagliando un calcio di rigore. I numeri di Nikolov in due partite parlano così: 108 minuti in due gare giocate, due volte titolare e due volte sostituito, 16 passaggi riusciti su 25 tentati, tre tiri verso lo specchio della porta avversaria, nessun cartellino né giallo e né rosso.

Bene anche sulla corsa: lo scatto massimo è stato fatto a 31,3 km/h, la distanza coperta in 108′ è di 11,2 km. Nikolov, in Nazionale, gioca da esterno destro nel 3-5-2.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio Arnesano
antonio arnesano
1 mese fa

Direttore fallo tornare in Ungheria..la Macedonia potrebbe giocare tutta solo nella nostra lega pro, ad eccezione di Pandev..il Lecce non ha bisogno di Nikolov e di quei giocatori meno dotati tecnicamente..su tutti Paganini e Zuta..

Direttore1982
Direttore1982
1 mese fa

Concordo.. però dai magari potessi avere bardhi???

Antonio Arnesano
Antonio Arnesano
1 mese fa
Reply to  Direttore1982

A me non dispiacerebbe Trajkoski (non so come diavolo si scriva???)..ha giocato nel Palermo..28 anni, conosce il campionato e gioca da esterno..il mallorca e’ il liga2 e non vedrei difficile l’operazione per il Corvo

Direttore1982
Direttore1982
1 mese fa

Niente male ma penso che sia lui che il suo compagno di merende del Palermo di allora Nestorovski prendano tanto di ingaggio.. ?‍♂️ intanto a sx siamo coperti con Olivieri (tanta roba)

Pask
Pask
1 mese fa

“Nella ripresa la sua squadra ha accorciato le distanze (1-2) e ha sfiorato il pari, sbagliando un calcio di rigore.”

Non ha sfiorato il pari sbagliando il rigore. Nel finale il rigore lo ha sbagliato l’Ucraina.
Invece il rigore sbagliato dalla Macedonia ha fruttato poi il gol del 2-1, visto che Alioski ha ribadito in rete il suo tiro, parato.

Andrea74
Andrea74
1 mese fa

Direttore Corvino, lascialo dov’è! Non ci serve, non fa il caso nostro.
Ma poi sprecare articoli, parole, tirare fuori medie , scatti , velocità di punta…. Via siamo seri!
Non ci fossilizziamo su Nikolov, andiamo a prendere chi serve davvero al Lecce senza sponsorizzazioni varie ed eventuali!
Forza Lecce

Direttore1982
Direttore1982
1 mese fa

Quante parole ed articoli per un brocco del genere.. Ancora ho in mente l occasione limpida che ha avuto contro il Venezia?? come si fa…??

Antonio
Antonio
1 mese fa

Tranquilli NIKOLOV BENZAR ZUTA GIA BOCCIATI DA BARONI

Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Prima di scrivere di sor Carletto dovevate sentire lui e stato citato tutto ma le sue vere origini. Fu scoperto da Costantino Rozzi e le vere gesta la..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Il talento più puro che abbia indossato la maglia giallorossa..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "I mercenari non devono aver voce in capitolo.... quelli passano....i miti invece restano immortali"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Grandissimo Kecco anche come allenatore...non ha la fortuna di altri... però è vero anche che in quella circostanza lo ricordo benissimo il..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "'Grande Beto"
Advertisement

Altro da Approfondimenti