Resta in contatto

News

Addio a Tornese, fu protagonista nel primo Lecce che andò in B

Ha perso contro l’Alzheimer e il Covid, a darne l’annuncio il genero: una vita per il calcio

Ci ha lasciati Antonio Tornese, detto Mino o Tonio, fu calciatore del Lecce negli anni ’60-70. A darne l’annuncio il genero Gianpaolo Scorrano, già consigliere comunale.

Da oggi nella nostra città mancherà un uomo buono, mio suocero.
Dopo aver lottato come un leone, prima contro l’Alzheimer e poi contro il Covid, ci ha lasciato Antonio Tornese, per gli amici Mino o Tonio.
Calciatore del Lecce negli anni ‘60 – ‘70, protagonista della prima storica promozione del Lecce in serie B nel 1976, titolare di uno dei negozi di abbigliamento storici della città (Don Pablo), fondatore di una delle prime e più prestigiose scuole calcio di Lecce insieme al suo caro amico il mister Eugenio Bersellini, amante degli animali cui dedicava gran parte del suo tempo libero, è stato un fulgido esempio per tutta la nostra famiglia e per i tanti amici e colleghi che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di stare al suo fianco.
Sempre pronto ad aiutare il prossimo, generoso con tutti, in particolare con i più indifesi, lavoratore instancabile, marito, padre e nonno premuroso.
Abbiamo sperato fino all’ultimo che potesse vincere anche quest’ultima battaglia ma il Covid ha lasciato lesioni troppo importanti nei suoi polmoni che ne hanno compromesso irreparabilmente la funzionalità.
Da oggi lassù in cielo c’è angelo in più 🖤

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Carletto uno di noi... Xsempre"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Ai tempi di Lorusso e Pezzella il Lecce partiva sempre con grandi ambizioni, finalmente arrivò Renna che, in un certo qual modo, ha dato il via al..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Esagerato,ha condizionato la partita.Spero perdano domenica e retrocedano"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Sei l'orgoglio di LECCE e del SALENTO intero! Come Calciatore e come Uomo! GRAZIE CHECCO, da SEMPRE UNO di NOI!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."
Advertisement

Altro da News