Resta in contatto

News

Coda: “Proverò a migliorare ancora i miei numeri. A Cremona si ricorderanno i gol…”

L’attaccante giallorosso è intervenuto in conferenza stampa a tre giorni dal via ufficiale del campionato.

PRECAMPIONATO IN GOL. “Se sono più pronto rispetto all’anno scorso? Ho sofferto inizialmente i carichi di lavoro, ma ero tranquillo. Dovevo farmi trovare pronto e così è stato”.

MODULO. “Devo svariare un po’ di più per cercare di far uscire il gioco, far partire la prima pressione. A livello di gioco il mister mi chiede di far girare la squadra”.

STREFEZZA. “Fa piacere quando un compagno parla bene di me. A Parma ha dimostrato voglia: si vede che farà al caso nostro, è frizzantino, salta l’uomo e lo vedo bene”.

I NUOVI. “Helgason è appena arrivato e ha un ottimo controllo di palla. Un gran bel giocatore da scoprire. Olivieri è uno che ci mette un po’ a entrare in forma, ma sarà devastante con la sua gamba e con il suo tiro. Hjulmand ormai lo conosciamo e Blin è uno che corre tanto e si fa trovare nella posizione giusta”.

NUMERI DA RIPETERE. “E’ più difficile fare tanti gol col 4-3-3 o sono agevolato? Dipende. All’inizio non si è vista tanta differenza, c’è più dispendio energetico e sto andando forte. Spero di migliorare ancora quanto fatto”.

MERCATO. “Il mio contratto in scadenza al 2022? Sicuramente a quest’età spero di avere un contratto lungo per stare sereno mentalmente. Dovrò parlarne con la società, spero al più presto”.

CREMONESE. “Loro sono una squadra ben assemblata rispetto agli altri anni. Hanno più consapevolezza e saranno agguerriti. Vorranno partire forte e con lo stesso allenatore dell’anno scorso avranno dei benefici. Sarà una partita tosta a livello fisico”.

PROMESSA. “A me stesso prometto di impegnarmi sempre cercando di migliorare i miei numeri anche se è difficile”.

EX. “I gol che feci io a Cremona? Ne feci uno bello a Ferrara con la SPAL (qui il video), un sinistro da fuori area. I supporter grigiorossi ricorderanno quello”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un calciatore esemplare, un campione che avrebbe meritato di più. Purtroppo come regista nella sua Argentina c'era un certo Diego Maradona... ma..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News