Resta in contatto

News

Cavasin: “Potevo allenare la nazionale del Congo, poi è sfumato tutto”

L’ex tecnico del Lecce ha ripreso ad allenare dal Bari Sardo, compagine di Prima Categoria. Ai microfoni di tmw, il 65enne ha rivelato degli incroci professionali che lo avrebbero potuto portare molto lontano.

LA STRANA SCELTA. “La Sardegna la conosco abbastanza bene, ci sono sempre venuto in ferie e la conosco da turista e l’ho conosciuta da turista negli anni. È un magnifico posto ma finiva tutto in questo contesto. Una persona a me vicina, Paolo Campolo, addetto ai lavori e direttore sportivo, mi diceva che aveva aperto una collaborazione con questa squadra. Mi parlava del presidente con toni positivi, ma era una chiacchiera tra amici ed era finita lì. Dopo un po’ di tempo ci siamo risentiti, mi ha riparlato di questa situazione questa volta volendo coinvolgermi nel progetto. A me inizialmente non interessava, anche perché ero sintonizzato su altre lunghezze d’onda”.

IDEA AFRICANA. “Altre offerte per me? La nazionale congolese, sembrava cosa fatta. Pensi, avevo persino fatto il vaccino per la febbre gialla e stavo per prendere l’aereo per chiudere la trattativa. Poi la situazione è sfumata”.

BARI SARDO E LA PRIMA CATEGORIA. “Ho conosciuto di persona il presidente, Roberto Ibba. Mi è piaciuto e al tempo stesso mi era tornata la voglia di rientrare, a prescindere dalla categoria. Non ne ho mai fatto un problema e sono pronto a tuffarmi in un mondo a me sconosciuto. Così parlandone con mio figlio sono stato incoraggiato ad accettare, anche perché lui mi conosce bene, sa che in campo mi sento felice, realizzato”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da News