Resta in contatto

News

Io sono ancora qua, eh già. La storia di Meccariello

Doveva partire ma non è stato così, doveva essere ai margini delle scelte e invece è sceso in campo e martedì potrebbe essere titolare.

Il calcio spesso da delle opportunità che si devono sfruttare. Contro l’Alessandria Biagio Meccariello è stato decisivo. Non tutti si sono resi conto che il difensore campano, nell’ultimo assalto del Lecce ha toccato il pallone, quel tanto che bastasse per scavalcare la difesa dei piemontesi e farlo arrivare a Lucioni che in qualche modo ha apparecchiato per Coda che ha ribadito in rete.

QUEL TOCCO DETERMINANTE. Meccariello ha trascorso un’intera estate sulle pagine dei giornali e sui siti internet accostato ad altre squadre, la sua permanenza a Lecce è data come estremamente improbabile, Pisa, Crotone, Ternana ci sono tante squadre che hanno pensato a lui per il loro pacchetto difensivo, qualcosa però non è andato per il verso giusto ed è rimasto a Lecce nel pacchetto dei cinque difensori centrali, più che una permanenza, fino a ieri sembra un parcheggio in attesa della prossima sessione di mercato. Le gerarchie sembravano chiare, Lucioni e Tuia coppia titolare, in attesa del recupero completo di Dermaku e poi l’islandese Bjarnason come scommessa da inserire gradualmente a stagione incorso. Quando però nel match contro i grigi, Tuia è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco Baroni non ha esitato e ha chiamato dalla panchina l’esperto difensore che poi è risultato decisivo.

TITOLARE ALLA PROSSIMA? Tuia difficilmente sarà protagonista nei prossimi impegni di campionato contro Crotone e Cittadella e quindi a questo punto si aprono le porte per un clamoroso ritorno al fianco di Lucioni per riformare una delle coppie più solide del panorama calcistico, in ambito di difensori centrali, era il 27 agosto 2018 quando per la prima volta i due si trovarono a giocare uno al fianco dell’altro, insieme hanno vinto un campionato di B e vissuto esperienze indimenticabili in Serie A, adesso dovranno ripetersi anche sul difficile campo dei rossoblu calabresi, per cercare di blindare la porta di Gabriel e conquistare dei punti importanti per la classifica del Lecce. Ancora una volta sarà il turno di Lucioni e Meccariello.

 

51 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
51 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News