Resta in contatto

News

Baroni: “Gara di solidità. La discesa di Lucioni? Lì c’era tutta la nostra voglia”

L’allenatore del Lecce commenta così il 3-0 dei suoi contro il Monza nell’anticipo della settima giornata.

RISULTATO. “Come interpreto la partita? Posso solo fare i complimenti alla squadra per come abbiamo preparato la gara. Sembrava una partita difficile per loro, siamo andati ad aggredirli senza lasciar loro spazio. Loro hanno qualità ma noi siamo stati corti ed aggressivi. Abbiamo fatto una partita solida, di voglia, di determinazione, di idee. Dobbiamo metterci alle spalle anche questa gara, c’è la sosta e ci butteremo nel lavoro”. 

BARRECA. “Io non ho dubbi su di lui. Con Antonio abbiamo avuto un confronto acceso ma positivo. Lui deve trovare dentro di sé voglia e determinazione. Oggi finché ha tenuto fisicamente ha fatto bene. Può crescere. Per le sue qualità è quasi normale, può fare molto di più”.

UNA PAROLA PER IL LECCE. “Come ho detto prima, la squadra ha fatto una gara di solidità, voglia, compattezza e corsa. All’interno di questo abbiamo trovato le giocate su cui lavoriamo. Questa squadra può crescere molto, il 4-3-3 è compresso e lavoriamo sulle catene. Ci serve tempo ma ci sono voglia, attenzione e determinazione. Il gruppo è ricettivo e il mio lavoro è facilitato. Adesso dobbiamo pensare avanti, non dobbiamo guardare la classifica ma bisogna guardare avanti. Domani faremo un defaticante e dopo due giorni di riposo riprenderemo a lavorare”. 

LUCIONI. “Dopo la gara non sono entrato negli spogliatoi, i ragazzi volevano un giorno libero e sono scappato. Lucioni deve stare sereno, lavorare nella qualità e non nella quantità. Ci siamo confrontati prima di Crotone, sta bene fisicamente, ha ancora molto da dare e ha fatto tanto al di là di quella discesa”.

IL GESTO TECNICO. “Lì c’era la voglia di tutta la squadra ed è una componente importante. Sul 3-0 ci siamo un po’ allungati e io mi sono incavolato perché non dovevamo perdere equilibrio. Nella sua folata c’era la voglia di far bene. Gli ultras sono venuti in albergo, la loro visita ci ha caricato tanto. In quel gesto c’era un segnale che apparteneva a tutta la squadra”.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Hai perfettamente ragione"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Classico di chi non sa argomentare, girarla sul piano personale. Il tuo? Solo pregiudizio e necessità di sentirsi duro e puro senza averne fisiologia..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ottima scelta quella di ingaggiare quelli tra loro che possono ancora lavorare per il Lecce, anche se piu di lavoro dovremmo chiamarla passione"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."
Advertisement

Altro da News