Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Perugia, Alvini: “Sappiamo ciò che ci aspetta a Lecce. Lì per fare ancora meglio”

Il tecnico biancorosso all’antivigilia della sfida del Via del Mare: “Affrontiamo una squadra forte. Continuiamo nel percorso che stiamo facendo”.

“Arriviamo da una settimana dove la squadra ha lavorato per volersi migliorare”. E’ soddisfatto Massimiliano Alvini di quanto visto nei giorno dopo Brescia: “Uscito da una partita devi saperla analizzare e trarre spunti. Io non parlo di continuità ma di miglioramenti, quelli che mi aspetto anche sabato”. Ad attenderli al Via del Mare ci sarà il Lecce“Squadra importante. Noi però guardiamo sempre a noi stessi e al percorso che stiamo facendo. Mi aspetto ulteriori passi avanti da una squadra che è matura e consapevole di quello che ci aspetta”.

Il tecnico di Fucecchio ha parlato della situazione degli indisponibili: “Dobbiamo valutare le condizioni di Matos e Ferrarini”. E come sostituto di Lisi sulla sinistra: “Possono giocare Falzerano, Righetti  o anche Zanandrea. Farò delle scelte e mi fido ciecamente di chi giocherà”. Infine Alvini chiede ai suoi di guardare solo al presente: “Le aspettative sono dei serial killer per chi fa questo lavoro. Dobbiamo pensare solo a crescere. L’obiettivo non cambia, semplicemente se continuiamo così lo raggiungeremo più velocemente. Ragioniamo giorno dopo giorno”.

Questo secondo quanto riporta il portale che segue i biancorossi CalcioGrifo.it.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Perfavore Ulivieri non farebbe panchina neanche in una squadra di serie C"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Volevo dire Curva Nord, ma è uscito Curva Sud. Un lapsus, dovuto al contenuto del mio intervento...."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Barbas era il numero 1 gli altri tutti dietro, chi non è più giovane e ha visto giocare Beto ti dice senza paura di essere smentito che era uno dei..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per chi era tutte le domeniche allo stadio e un ricordo che ancora oggi si sente la mancanza si sente soprattutto come spogliatoio nonostante era di..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario