Calcio Lecce
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Meccariello: “Di recente giocavo poco per scelte non di campo. E che legame con i leccesi!”

L’ex difensore centrale del Lecce, che ha esordito domenica scorsa in SPAL-Benevento, è stato presentato oggi pomeriggio alla stampa ferrarese. Queste le dichiarazioni raccolte dai colleghi de Lo Spallino.com.

ADDIO AL LECCE. “Ci tengo a ringraziare la SPAL per questa opportunità perché volevo sentirmi protagonista dopo mesi in cui ho giocato poco, perché sono state prese decisioni a prescindere dal campo. Ora questo non importa più e colgo l’occasione per ringraziare della fiducia che mi è stata data e spero di ripagarla coi fatti”.

SPAL. “A farmi scegliere la SPAL è stato l’interesse concreto che mi è stato dimostrato. Dal momento del mio arrivo ho visto grande voglia e ho trovato una squadra che ha una grandissima qualità, ma che ha avuto difficoltà anche legate al Covid. Alcuni ragazzi li conosco molto bene. In passato ho fatto parte anch’io di squadre che hanno incontrato delle difficoltà e per questo so che ci vuole poco per intraprendere la giusta strada e speriamo di poterla percorrere presto. La società mi ha detto che c’è voglia di far bene e provare a raggiungere risultati importanti. Erano gli stimoli che cercavo”.

MISTER. “Con Venturato siamo ripartiti praticamente da zero, abbiamo di fatto iniziato dalle basi nonostante il buon lavoro fatto dal suo predecessore. Ha voluto fin da subito farci capire i principi di gioco che lo hanno premiato nella sua carriera. Come gruppo siamo a disposizione dell’allenatore e cercheremo di mettere in pratica quello che ci chiede”.

MANCOSU. “In tutta onestà Marco l’ho sentito solo quando ero certo che sarei arrivato. Nessuno mi doveva convincere: so cosa ha fatto la SPAL negli ultimi anni, ha vinto un campionato di B a Terni quando io ero capitano, ho visto l’entusiasmo che c’era e sono venuto al Mazza tante volte da avversario. Per cui tutte le informazioni che avevo erano più che sufficienti per essere convinto. Poi con Marco ho parlato e non ha fatto altro che confermarmi tutte le impressioni che avevo”.

TIFOSI. “Coi tifosi ho sempre creato un bel legame, ma non solo a Lecce. Ovviamente le vittorie legano ancora di più. Negli ultimi mesi, in cui alcuni giocatori del ciclo precedente sono stati ceduti, ho sempre cercato di farmi trovare pronto e di dare il massimo, mettendo la professionalità al primo posto. Penso che questo sia stato un aspetto apprezzato in modo particolare. Il bel rapporto coi tifosi del Lecce è nato grazie anche alle vittorie, ma soprattutto per via del rispetto che cerco sempre di avere per le persone che si trovano nel luogo in cui lavoro”.

RUOLI. “Non ho avuto la fortuna di fare un settore giovanile e ho iniziato nei dilettanti. Fino a 19 anni ero un centrocampista, poi mi sono trasformato in un terzino e quindi ho debuttato in serie B come centrale. In quel ruolo ho trovato la mia dimensione migliore. Prediligo la parte sinistra tra i due centrali, però in questi anni mi sono spesso adattato alle esigenze della squadra”.

Subscribe
Notificami
guest

19 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Franco De Luca
Franco De Luca
2 anni fa

Altro malpancista come Mancosu, suo compagno di merende.

Eugenio Corrado
Eugenio Corrado
2 anni fa

Grazie Biagio… grazie per tutto!!! Per aver sempre sudato la maglia, per aver sempre risposto presente anche quando Ti relegando in panchina. TU esempio per molti… Noi per sempre con TE… Big Mec giallorosso forever

AL
AL
2 anni fa

Per aver preso 50 mila euro al mese, collezionando 1 anno su due il mega infortunio curato fuori Lecce dagli amici del molto ex ct. Lassalu perdere a Ferrara va

Stefano
Stefano
2 anni fa

Le scelte non di campo secondo me potrebbero significare che fosse lui il no vax. Il giorno dopo la sua partenza infatti la società comunicò che tutti i giocatori avevano completato il ciclo vaccinale

Sergio
Sergio
2 anni fa

Onesto centrale,mai lesinato l impegno, ca in B stamu,Sergio Ramos uliti

AL
AL
2 anni fa
Reply to  Sergio

Già in B ma tinia lu stupendio de la A

Nome
Nome
2 anni fa

Non ha mai imparato a driblare. Un presuntuoso. Tanti passaggi indietro, quello si.

Maurizio t
Maurizio t
2 anni fa
Reply to  Nome

Sciacquati la bocca su MEC. Giocatore onesto, grintoso, piedi discreti, sa fare salire la difesa, all’occorrenza sa proporsi in attacco, intelligente tatticamente, proprio un centrale moderno e soprattutto integro. È una grande perdita per il Lecce, io avrei dato Dermaku, lento impacciato, basti pensare che per la sua lentezza a Pordenone si è fatto ammonire dopo 10m, oltretutto si infortuna spesso. Grande perdita Meccariello.

Franco De Luca
Franco De Luca
2 anni fa
Reply to  Maurizio t

È capace solo di provocare pericolosi calci di punizione contro. Piedi te scarparu.

Lupiae nel cuore
Lupiae nel cuore
2 anni fa

Si capisce che vi sono stati problemi con qualcuno, il commento però è equilibrato e rispettoso. Meccariello si conferma persona perbene. Massimo rispetto per lui.

Nome
Nome
2 anni fa

Meglio il silenzio….

RosarioBiondonelcuore
RosarioBiondonelcuore
2 anni fa

Più che la società ha contestato l’allenatore o allenatori compreso Corini lo scorso anno che gli anno preferito altri( Dermaku su tutti) che nn sono sicuramente superiori a lui.
Io personalmente lo ringrazio per tutto ciò che ha fatto con serietà e professionalità con indosso la ns gloriosa maglia definendolo uno dei migliori difensori centrali degli ultimi 10 anni dove spiccano la velocità, il gioco d’anticipo, il gioco aereo ed anche un piede molto educato uniti a grinta e carattere. Grazie Biagio e buona fortuna.

Massimo
Massimo
2 anni fa

Un gran bel presuntuoso. Sì sentiva superiore a Dermaku, Lucioni e Tuia. Vabbè, lasciamo perdere.

L'Oritano
L'Oritano
2 anni fa
Reply to  Massimo

Criticare Meccariello è una forzatura. Grande giocatore.

Nome
Nome
2 anni fa
Reply to  L'Oritano

Non ha mai imparato a driblare. Un presuntuoso. Tanti passaggi indietro, quello si..

Dario
Dario
2 anni fa

Il fatto che marcasse a metri di distanza non conta nulla quindi…
Ok che quest’anno gli sono stati preferiti altri anche quando ha giocato bene (ma dopotutto era quasi un fuori progetto in estate), ma si è dimenticato di dire che negli scorsi anni giocava titolare nonostante facesse una cappellata a partita.
In marcatura ha sempre fatto pena, mentre era il più bravo tecnicamente. Buon difensore di B.
Ste uscite se le poteva risparmiare visto che per 3 anni ha fatto il titolare.

Ciccio78
Ciccio78
2 anni fa

Com’è che tutti i giocatori che partono per altri lidi, contestano società e spogliatoio? Mi fanno pensare!

Nome
Nome
2 anni fa
Reply to  Ciccio78

Nessun legame con i leccesi.. Solo mercenari per soldi…

Vito
Vito
2 anni fa
Reply to  Ciccio78

Beh altrimenti non partirebbero, certo poi bisogna vedere anche che fine fanno…da notare gli ultimi fuoriclasse che pensando di aver fatto la A meritavano la champions, andavano venduti via tutti e andava ricavato il massimo possibile, guardate petriccione venduto a 1,5 e corvino era stato criticato ora non te li darebbe nessuno quei soldi

Articoli correlati

Il doppio ex: "Ribatteranno colpo su colpo per cercare di portare a casa l'intera posta...
Roberto Piccoli
Fin qui, con Gotti in panchina, solo un'autorete in casa della Salernitana...

Dal Network

Parla l'attaccante: "Finalmente un gol davanti al nostro pubblico! Adesso sto bene, posso dare tanto...
Sotto la gestione del tecnico ex Crotone gli azzurri toscani hanno recuperato molti punti nei...
Termina con un esonero l'esperienza del tecnico bresciano al Renzo Barbera...

Altre notizie

Calcio Lecce