Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Cremonese, Pecchia: “A Lecce con entusiasmo e voglia di vincere”

In conferenza stampa il tecnico grigiorosso ha presentato il match di domani contro il Lecce.

ULTIME“Il campionato è ripreso domenica indipendentemente dal fatto che domani giochiamo la prima di ritorno. La squadra ha lavorato e domani scenderà in campo la Cremo senza pensare ad indisponibili, Covid, contagi ecc. Domani si torna in campo, abbiamo undici giocatori, una rosa lunga e cinque cambi quindi abbiamo la possibilità di giocare la partita”.  

IDENTITA’. “L’obiettivo è quello di portare la rosa ad un livello tale da giocare le partite con elementi diversi ma mantenendo la stessa identità. La Cremo deve essere la stessa sia in casa che fuori e fare le sue cose”. 

LECCE. “I giallorossi sono una squadra forte, hanno il giusto mix di esperienza, hanno giocatori di qualità e hanno un’identità precisa. Il Lecce ha la miglior difesa e in casa è molto forte. A Roma ha giocato una buona partita. E’ una buona sfida per la mia squadra che deve andare in Salento con la voglia di vincere la partita e con entusiasmo”. 

SCONTRO DIRETTO. “La chiamerei sfida entusiasmante più che scontro diretto. Non dobbiamo guardare la classifica ma l’avversario e la singola partita. Domani sarà una bella sfida tra due squadre simili. Il Lecce era partita già lo scorso anno con l’obiettivo di arrivare in Serie A. Quest’anno la squadra di Baroni sta dando continuità, ha perso poco”. 

TIPO DI MATCH. “Il controllo della gara passa dalla qualità della rosa delle squadre ed un fattore molto importante del match di domani. Noi cercheremo di fare la nostra partita e di fare più palleggio per far male agli avversari”.

GIOCO CREMONESE. “Ora affrontiamo le partite con una personalità diversa. La nostra squadra è la più giovane del campionato, durante la prima parte di stagione siamo maturati. Siamo migliorati e siamo cresciuti sotto tutti i punti di vista sia fisici che tattici e psicologici”. 

PARTITA. “E’ il campo che parla e giudica. I match iniziano con lo 0-0 e poi non si sa come vanno a finire. Le partite sono impegnative e bisogna giocare con l’atteggiamento giusto”. 

DIFFIDATI. “Potrei mettere a riposo i tre diffidati e fare qualche cambio. Ci penso e vedo un po’ cosa fare. Pensiamo alla partita di domani senza fare calcoli”. 

PREPARAZIONE. “E’ una situazione particolare: prepariamo le gare a singhiozzo. Giocano i giocatori nelle migliori condizioni. Purtroppo dopo la sosta i ritmi delle partite sono molto bassi, dal prossimo turno vedremo delle accelerazioni”. 

COVID. “Ci sono delle cose che non puoi controllare come gli infortuni, rientra tutto nelle sfere dello staff tecnico e sanitario. Il discorso del Covid è ancora più particolare e molte cose sfuggono al nostro controllo”. 

POLITIC. “Il romeno è un ragazzo molto sveglio alla prima impressione, non avrà difficoltà nell’inserimento nel gruppo”. 

PROGETTO. “Noi siamo partiti quest’anno, ci troviamo in un mercato di gennaio senza fare tante rivoluzione. La Cremo è una squadra nata dalla collaborazione di tutti e con un programmazione molto importante”. 

PRESTITI. “Questo argomento sarà molto importante. Abbiamo diversi giocatori in prestito da grandi squadre. Vedremo cosa succederà con le nuove norme del calciomercato”. 

“VECCHI” POSITIVI. “Chi era positivo tipo Fagioli non lo è più. Hanno una settimana in più e quindi hanno una condizione migliore rispetto a prima. Parlo di Fagioli, Ciofani, Bartolomei, Valzania”. 

Approda su CalcioCremonese.it per tutte le news sui grigiorossi.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Carletto uno di noi... Xsempre"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Ai tempi di Lorusso e Pezzella il Lecce partiva sempre con grandi ambizioni, finalmente arrivò Renna che, in un certo qual modo, ha dato il via al..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Esagerato,ha condizionato la partita.Spero perdano domenica e retrocedano"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Sei l'orgoglio di LECCE e del SALENTO intero! Come Calciatore e come Uomo! GRAZIE CHECCO, da SEMPRE UNO di NOI!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario