Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Goretti: “Asencio al Cosenza era un’opportunità”

Il direttore sportivo dei calabresi ha tenuto una lunga conferenza stampa per fare il punto della situazione dopo la chiusura del calciomercato. Parlando di obiettivi sfumati, non sono mancate le parole sui contatti con Raul Asencio, poi passato al Lecce.

“Quando cerchi giocatori forti vai a combattere contro realtà con una classifica più importante della nostra. E un calciatore in questo momento queste cose le guarda. Nel mercato interno abbiamo perso. Asencio non era un obiettivo ma un’opportunità. Non ci pensavo prima, ci ho pensato quando ha rescisso. Ma non lo vedevo come un giocatore pronto per aiutare il Cosenza, bensì come un’opportunità per la società di avere un giocatore del ’98 che una volta tornato in condizione avrebbe avuto un valore sul campo e patrimoniale. Da Cruz è un giocatore importante, che ci ritroveremo contro sabato. Ci ho provato come ci avevo provato a Perugia ma anche stavolta non sono riuscito a prenderlo. Casasola è un ragazzo in gamba, mi ha fatto piacere conoscerlo e parlarci. Era una richiesta del mister, ha semplicemente scelto un’altra squadra. Si vince, si perde, l’importante è battagliare. Sembrava potesse venire da noi, la formula che avevamo proposto poteva essere vincente: un prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza e susseguente contratto triennale. Doveva diventare uno di quei 7/8 giocatori che avrebbero formato la colonna portante del Cosenza. La scelta si può condividere o no, la rispetto”. 

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da L'angolo dell'avversario