Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rubriche

I PRECEDENTI – Con il Frosinone la vittoria più larga di sempre. L’anno scorso beffa allo scadere

In parità i più recenti incroci con i ciociari al Via del Mare, inclusa una finale playoff. In passato diverse goleade giallorosse.

Riparte dal match casalingo con il Frosinone il cammino in campionato del Lecce. Un testa a testa che può essere considerato vero e proprio scontro diretto anche se, tra le varie pretendenti alla A diretta, i ciociari sono quella attualmente più attardata. Le due formazioni si sono affrontate 12 volte nella loro storia nel Salento tra Serie B, C e Interregionale.

Il bilancio sorride ai giallorossi: 6 vittorie a 2, più 4 pareggi. La primissima fu un match di I Serie Interregionale 1957/58, che si concluse con un clamoroso successo salentino per 10-0. Si tratta della più larga vittoria della storia del Lecce, alla pari di un derby con il Liberty Bari di 12 anni prima che si concluse con il medesimo punteggio. Mattatore di quel match fu il leccese doc Mimmo Renna, autore di una tripletta. Alla fine di quel campionato il club del capoluogo otterrà il ritorno in Serie C, mettendo fine al periodo più buio della sua storia durato quattro anni di quarta serie.

La vendetta frusinate, non certo nelle dimensioni del distacco ma nei punti portati a casa, arriverà al secondo incrocio, quello della C 1966/67 concluso 0-1. Torna a sorridere il Lecce nella terza disputa, sempre in terza serie, decisa nel 1972 dall’ala di casa Ennio Fiaschi. Sono gli anni in cui i due club si incrociano per più stagioni di fila, 4 tra il ’72 ed il ’75 con due vittorie giallorosse e due pareggi.

Dopo una pausa trentennale, ecco la prima sfida in Serie B. Ed è di nuovo goleada Lecce: 5-0 per la squadra di Papadopulo, da poco subentrato a Zeman. Papadopulo che otterrà la promozione in Serie A un anno dopo, ed a contribuire al terzo posto finale c’è anche il 3-0 al Frosinone firmato Fabiano, Zanchetta ed Ariatti. Secondo sorprendente successo ospite nella terza giornata 2009/10, quando i gialloazzurri del leccese Moriero sgambettarono i futuri campioni di De Canio vincendo 1-3.

Da lì il salto alle sfide della combattutissima annata 2013/14. Nel girone B del campionato di Prima Divisione è lotta a tre per la vetta, ed il Lecce prova a rilanciare le proprie quotazioni battendo 2-0 il Frosinone con gol di Beretta e Bogliacino. Alla fine sorriderà il Perugia, ma per le due squadre ci sarà ancora la chance playoff. Come prevedibile, fu finale proprio Lecce-Frosinone, con i salentini dati per favoriti ma che sprecarono un’ottima chance nel match d’andata, l’ultimo tra le due squadre al Via del Mare: giallorossi in vantaggio con Papini ma raggiunti poco dopo da Gori. Un pari amaro che contribuì alla promozione laziale in Serie B.

Con impatto diverso, ma sarà pari beffardo anche nell’ultimo incrocio, quello dell’anno scorso. Il rigore di Parzyszek venne ribaltato dall’unico guizzo salentino di Adjapong e dal centro di rapina di Mancosu che sfruttò l’errore di Bardi. Nel finale, però, il tocco in millimetrico fuorigioco di Novakovich valse il 2-2 conclusivo.

TABELLA PRECEDENTI A LECCE:

Totale incontri: 12
Vittorie Lecce: 6
Pareggi: 4
Vittorie Frosinone: 2
Gol Lecce: 28
Gol Frosinone: 9

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Rubriche