Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lecce-Cremonese: la probabile formazione di CalcioLecce

Rosa al gran completo per i giallorossi e problemi d’abbondanza per Baroni, che ha dubbi soprattutto in attacco.

Riparte dallo scontro diretto con la Cremonese il cammino del Lecce, impegnato domani nell’ottavo turno di campionati. Per i giallorossi l’obbligo di ritrovare subito la strada interrotta dalla sosta cercando magari il primo successo casalingo. Assenze al minimo stagionale per mister Baroni, che non ha a disposizione il solo Brancolini.

Il modulo designato è il solito 4-3-3, con il titolare Falcone tra i pali. Sulla destra ancora Gendrey, con al centro la coppia che dovrebbe registrare le conferme di Pongracic e Baschirotto, nonostante un Umtiti in rampa di lancio e voglioso di esordio. Possibile conferma sulla sinistra, con Pezzella che parte avvantaggiato, seppur di poco, rispetto a Gallo.

In mediana si cercano conferme e gli scudieri di Hjulmand potrebbero essere ancora Gonzalez da una parte ed Askildsen dall’altra. In avanti è probabile il ritorno dal primo minuto di Strefezza sulla destra, poi è doppio ballottaggio visti i recenti acciacchi di Ceesay e Banda. Così, al loro posto, non è da escludere l’utilizzo dall’inizio di Colombo e Di Francesco.

La probabile formazione (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Pezzella; Gonzalez, Hjulmand, Askildsen; Strefezza, Colombo, Di Francesco.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News