Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Falcone: “A Bologna approccio sbagliato, chiediamo scusa ai tifosi. Il bilancio per ora è buono”

Il portiere del Lecce Wladimiro Falcone è stato ospite di Piazza Giallorossa su TeleRama.

BOLOGNA. “L’approccio non è stato dei migliori, eravamo un po’ tirati in campo e il Bologna ne ha approfittato. In allenamento abbiamo analizzato alcuni episodi ed il mister ci ha fatto notare che non abbiamo giocato da Lecce. Siamo andati sotto con un episodio dubbio, poi c’è stato l’errore difensivo sul secondo gol. Ci sono stati però anche gli aspetti positivi come un secondo tempo da cui ripartire. Eravamo carichi e sicuri alla vigilia e forse proprio questo ci ha fatto cullare un po’ troppo. Ora pensiamo alla prossima e chiediamo scusa ai tifosi, anche ieri strepitosi”.

DIFESA. “La retroguardia mi trasmette sempre sicurezza, a prescindere da chi giochi. A Bologna ho avuto qualche problema anche io, soprattutto nelle uscite. Dare indicazioni ad un campione del mondo? E’ incredibile se penso che qualche anno fa giocavo in Serie C. Lui però è una persona umile. Con elementi come lui, Pongracic e Baschirotto il mister mi chiede di giocare vicino, però dipende sempre dall’avversario perché ci sono tante partite in cui il mister mi chiede di lanciare su Ceesay per poi giocare sulla seconda palla già a centrocampo”.

CLASSIFICA. “La classifica la guardiamo, ci facciamo caso. Ma non è una nostra fissa perché pensiamo partita dopo partita. Ad oggi il bilancio è buono, per essere una neopromossa questo è il cammino che dobbiamo fare. Forse ci mancano due o tre punti”.

JUVENTUS. “Contro certi avversari serve grande intensità, quella che abbiamo messo sempre in campo, tranne che a Bologna. Il pubblico ci darà una grandissima mano e sarà una bella partita. Il pronostico sembra scritto, il bello sarebbe sovvertirlo”.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Sondaggio sul mercato invernale: due terzi dei lettori promuovono Corvino e Trinchera

Ultimo commento: "In un altro campionato europeo di livello , la ns squadra si troverebbe a metà classifica della seconda serie . Il calcio italiano è questo . Zero..."

Gol dell’anno 2022, vince il siluro di Colombo che ha fatto tremare il Maradona (VIDEO)

Ultimo commento: "Giusto non abbassare la guardia, i conti si faranno alla fine, complimenti fin'ora più che meritati ma guai a scendere in campo convinti che..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News