Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Tuia, la possibilità del ritorno da titolare contro il suo passato

Nel finale della partita contro il Verona, si è rivisto in campo il 32enne di Civitacastellana. In caso di mancato recupero di Umtiti, sarà lui a far coppia con Baschirotto nella partita contro la Salernitana, squadra dove ha militato per sei stagioni

Saranno giorni importanti per Alessandro Tuia. Il centrale acquistato dal Lecce a parametro zero nell’estate del 2021, finito dietro a Baschirotto, Umtiti e Pongracic nelle gerarchie difensive, ha all’improvviso un’occasione per incidere in Serie A, campionato dove con il Lecce, sabato, ha colto la terza presenza entrando al posto di Umtiti per 17 minuti. Tuia, il cui contratto con il club di via Costadura è in scadenza a fine anno, ha un’opzione di rinnovo di un anno ma l’interessamento di numerosi club di B (Cagliari dopo Reggina e Ternana) potrebbe far scorrere a breve i titoli di coda alla sua esperienza nel Lecce. Le congetture di gennaio hanno portato il saluto di Cetin, tornato in Turchia all’Adana, e infortuni. Oltre ai problemi purtroppo costanti del collega Dermaku, Pongracic ha alzato bandiera bianca dopo l’amichevole invernale di Udine e, in ultimo, Umtiti ha accusato il guaio alla spalla rivelatosi, fortunatamente, una contusione.

Da calciatore ai margini del campo, Tuia si è ritrovato catapultato al centro della difesa, dove quest’anno ha giocato solo due gare, entrambe in trasferta in successione, contro Napoli (1-1) e Torino (0-1). Dopo il terzo cap a Verona, ora c’è la possibilità concreta del debutto in A, dove ha giocato con il Benevento nel 2020/2021, con la maglia del Lecce.

Lecce-Salernitana sarà però una partita particolare per Tuia, per sei anni calciatore dell’Ippocampo dal 2012/2013 al 2017/2018. Dopo il settore giovanile della Lazio e i primi prestiti in Lega Pro 1 a Monza e Foligno, Tuia è stato dirottato a titolo gratuito dai biancocelesti alla Salernitana, tornata nel professionismo in Seconda Divisione dopo la vittoria del Girone G della Serie D al primo anno della cordata Lotito-Mezzaroma. Tuia fece parte di un trasferimento in blocco dalla Lazio assieme a Capua, Perpetuini, Luciani, Zampa, Senè e Dani. Nell’anno del primo posto dell’ex C/2, Tuia fu subito titolare e nel 2014 i campani risolsero a proprio favore la compartecipazione con la Lazio. Il minutaggio aumentò in Prima Divisione, dove la Salernitana raggiunse il nono posto l’anno prima di salire in B. Dopo 9 presenze e un ruolo da protagonista nel playout salvezza vinto contro il Lanciano nel 2015/2016, Tuia racimola 29 e 25 presenze nelle due stagioni successive in B, prima di trasferirsi al Benevento. Nell’ultima stagione alla Salernitana, Tuia segnò il primo gol in B nella vittoria 1-0 contro il Novara.

In totale, Tuia ha raccolto 150 presenze con i campani, segnando due reti e confezionando sette assist.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Sondaggio sul mercato invernale: due terzi dei lettori promuovono Corvino e Trinchera

Ultimo commento: "RAGAZZI TRA TUTTI I COMMENTI NEGATIVI C'E' SEMPRE LA STESSA PERSONA, CHE PURTROPPO E' OSSESSIONATO DAl SALENTO IN TERMINI DI INVIDIA,PASSA LE GIORNATE..."

Gol dell’anno 2022, vince il siluro di Colombo che ha fatto tremare il Maradona (VIDEO)

Ultimo commento: "Giusto non abbassare la guardia, i conti si faranno alla fine, complimenti fin'ora più che meritati ma guai a scendere in campo convinti che..."
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da Approfondimenti