Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

D’Aversa: “Miriamo ad evidenziare le lacune del Bologna”

Questa la conferenza pre gara dell'allenatore giallorosso in vista della gara contro il Bologna

ALMQVIST. Ha iniziato a lavorare con la squadra mercoledì quando abbiamo fatto lavoro di forza. L’unico allenamento completo è quello di questa mattina in sostanza”.

LA PARTITA. Gli episodi saranno determinanti. A livello psicologico siamo sempre stati pronti è chiaro che abbiamo commesso degli errori. Domani affrontiamo una formazione che è quinta in classifica che ha perso solo due volte. Per portare a casa un risultato positivo, serve evitare delle leggerezze che ci hanno impedito di trovare il successo in queste ultime giornate di campionato”.

IL BOLOGNA. Abbiamo analizzato come sempre i nostri avversari, durante la settimana abbiamo provate diverse soluzioni. Loro alternano la costruzione 4/1 o 3/2. Si muovo tanto e hanno qualità e pregi importanti ma abbiamo lavorato anche sui loro difetti. Dobbiamo essere bravi ad interpretare questa squadra e non perdere i riferimenti durante il loro palleggio. Ferguson? E’ un centrocampista al quale piace tanto inserirsi e dialoga tanto con Zirkzee. Noi dobbiamo fare in modo che gli episodi vengano in nostro vantaggio”.

GONZALEZ. Spesso ci dimentichiamo che due anni fa giocava con la Primavera. Lo scorso anno ha fatto sei mesi straordinari. Lui è una mezz’ala completa che deve migliorare su alcuni aspetti. Giocando meno ha perso alcune certezze, ma ha sempre lavorato per dimostrare il suo valore, così come ha fatto nelle ultime partite”. 

ATTEGGIAMENTO. Affrontiamo una squadra ben allenata e che in questo momento ha un grandissimo entusiasmo e ha avuto la qualità di far girare a suo favore gli episodi, come è capitato a noi ad inizio stagione. Il nostro atteggiamento è sempre stato positivo. Domani dobbiamo pensare solo di evidenziare alcune lacune del Bologna. La voglia e la determinazione di trovare il successo deve prevalere”. 

LA SETTIMANA. Anche durante la rifinitura ho tratto delle indicazioni importanti. E’ stata una settimana di allenamenti intensi. In campo poi si commettono degli errori, come avvenuto a Verona dove per 70 minuti abbiamo fatto la partita. Da punto di vista dell’impegno ho poco da rimproverare a questi ragazzi che hanno una straordinaria mentalità”.

LORUSSO & PEZZELLA. Vicinanza alle loro famiglie nel giorno della ricorrenza è questo il mio pensiero. Domani scenderemo in campo per ricordare questi due giocatori che hanno dato tanto a questo club”.

DUBBI. Ci sono ancora delle incertezze. Ci sono degli accoppiamenti per caratteristiche. Oudin e Rafia sono giocatori simili per caratteristiche e quindi mi mettono sempre in difficoltà. Con i cinque cambi si possono considerare più soluzioni. Devo pensare anche a chi può entrare a gara in corso per spaccare la partita. Pontus non ha la gamba per partire dall’inizio”.“.

PANCHINA CORTA IN DIFESA. Dermaku arriva da un periodo complicato. Questa settimana si è allenato con qualità e senza problemi. Touba è assente per motivi famigliari. Non dimentichiamoci di Blin che da garanzie anche in difesa”.

OCCASIONI PERSE. Dobbiamo valutare le cose per bene. Contro il Milan c’è la rabbia per quello che è stato, ma quella gara l’abbiamo vinta. E’ chiaro che nei numeri la gara non vince da otto gare e non abbiamo due punti in classifica che mi auguro non incidano a fine stagione. Siamo arrabbiati per quello che ci è sfuggito a Verona.  La prima cosa che dobbiamo pensare è però quella che non possiamo commettere più degli errori determinanti che non ci hanno permesso di raggiungere il risultato pieno. I ragazzi stanno facendo un ottimo campionato con qualche difetto che ci ha portato ad avere meno punti di quelli che avrebbero meritato”. 

KRSTOVIC. Come tutti gli attaccanti, lavorano e vivono per il gol. Credo anche però che quando uno va in campo con il pensiero principale di far gol, è la volta buona che non lo fa. Deve giocare in modo sereno, tranquillo e determinato. Il calo può essere normale perché ha tante gare sulle spalle. Nel primo tempo però a Verona ho visto un buon Krstovic. Certo ho il vantaggio di poter dividere la gara con Piccoli che sta dando garanzie”.

ZIRKEZEE. Arrivò a gennaio ed era più giovane. Ebbe subito un infortunio, si intravedeva però che era un centravanti completo. Sono contento per lui perché sta dimostrando il suo valore. Mi auguro che domani lo dimostri meno rispetto al solito”. 

SANSONE. E’ un giocatore che si sta allenando molto bene. In quel reparto ho tante alternative. Devo considerare che si è giocato lunedì sera e abbiamo avuto un giorno in meno di recupero. Devo fare delle valutazioni”.

 

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Leccemio
Leccemio
2 mesi fa

Mister serve un centrocampo di sostanza e tutti i giocatori si devono aiutare a vicenda solo così si può sperare di far risultato, e nelle palle inattive bisogna coprire a uomo!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

E Kaba??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Bologna due sole sconfitte, terza miglior difesa, pareggiato a casa dell’Inter e della Juventus, pareggiato in casa con il Napoli, la squadra di T. Motta e’ una sig.ra squadra, guidata da un ottimo allenatore, solo Firenze fa la differenza, dove il Bologna ha perso ed il Lecce ha pareggiato.

Articoli correlati

Chiamata prestigiosa per la gara di domenica alle 18 al Via del Mare...
Nella lunga intervista pubblicata stamani dal Nuovo Quotidiano di Puglia, il primo dirigente del club...
I neroazzurri, reduci della vittoria nell’andata degli Ottavi di Champions League con l’Atletico Madrid, valuteranno...

Dal Network

Il difensore dell’Hellas ha parlato della complessa sfida di venerdì contro il Bologna, ma anche...
Il difensore leccese, condottiero della difesa degli azzurri toscani, ha parlato a Radio Serie A...
Finiscono 1-1 i due match in programma nel pomeriggio. Il Cagliari rimedia un punto nello...
Calcio Lecce