Calcio Lecce
Sito appartenente al Network

Pierotti, occasione e arma offensiva per il Lecce

L'argentino di passaporto italiano arriverà lunedì per sostenere le visite mediche, realizzando così la sua ambizione di giocare in Serie A

Il primo acquisto della sessione invernale di calciomercato 2023/2024 proverrà dall’Argentina. Il 22enne Santiago Pierotti, in scadenza con il Colon, arriverà lunedì nel Salento per sostenere le visite mediche e apporre la firma su un contratto fino al 2027. L’ala destra chiuderà così la lunga militanza con la squadra di Santa Fe, dove ha percorso tutta la sua carriera da professionista.

Pierotti ha desiderato fortemente l’approdo in Italia. Prima delle offerte di Lecce e Palermo, con i giallorossi a spuntarla, l’attaccante ha trattato anche con Bologna e Torino senza la fumata bianca. Negli ultimi giorni, il San Lorenzo ha provato l’azzardo per trattenere Pierotti nel campionato argentino, ma il presidente del Colon ha optato per la vendita al Lecce.

Corvino ha fiutato l’affare sfruttando il momento non felice del Colon. I rossoneri sono retrocessi in Segunda Division e sono alle prese con la ricostruzione dell’organico per tornare quanto prima nella massima serie. Da qui, oltre alla scadenza del contratto con il 2024, il deprezzamento del cartellino rispetto al passato recente. Pierotti, tra gli elementi più talentuosi della squadra, proseguirà la sua maturazione lontano dal Sudamerica, dopo averlo chiesto espressamente al club, nella terra in cui due argentini che hanno vestito la maglia del Lecce, Beto Barbas e Pedro Pablo Pasculli, sono diventati delle bandiere eterne. Nell’operazione, definita per circa 1,2 milioni di euro, il Colon conserverà il dieci percento sulla futura rivendita.

Pierotti, alto 1.89, si è formato nella squadra della sua città, Pilar (dove è nato il 3 dicembre 2001), passando nel 2014 nelle giovanili del club di Santa Fe. La prima presenza ufficiale con la maglia del Colon risale al 13 aprile 2019, quando è entrato al posto della vecchia conoscenza del calcio italiano Marcelo Estigarribia in Colon-Tigre 0-0. Nel 2021, Pierotti ha iniziato a giocare in pianta stabile con il Colon nel 2021 entrando principalmente a gara in corso. L’anno dopo, la titolarità, i gol (il primo in campionato in Estudiantes-Colon 2-4) e le presenze in Copa Libertadores. Centrocampista destro nel 4-3-3 o 4-2-3-1, Pierotti, in totale, contando anche le coppe nazionali argentine, ha totalizzato 10 gol e 3 assist in 117 presenze.

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giax
Giax
1 mese fa

Non si può dire che 10 gol su 113 partite siano pochi perché non sappiamo quanti minuti ha giocato, io ho visto alcune statistiche che dicono che ha una media di 1 gol ogni 500 minuti…non sono tanti, indubbiamente, ma è come se in un campionato un giocatore facesse 7 o 8 gol … Bisogna vedere, non partiamo già prevenuti…puru toffoli ia fattu 400 gol prima begna aqquai…ma allu cancellu de casa soa l’ ia fatti ….

LUCA
LUCA
1 mese fa

Sarebbe il terzo esterno di piede destro, quando invece sarebbere servito un attaccante esterno di sinistra per sostituire Banda… dove siamo carenti. Si poteva provare a dare fiducia a Cortfizen.

Andrea74
Andrea74
1 mese fa

Mah…. Non lo so… 10 gol in 117 presenze nel campionato argentino….. vedremo

Patrizio
Patrizio
1 mese fa

U campu se mancia f lecce sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Numbale

1943
1943
1 mese fa

Fidatevi del mago otelma che commmenta da facebook.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Speriamo sia un buon acquisto

Articoli correlati

La squadra ha sostenuto il secondo allenamento della settimana che porterà allo scontro diretto in...
L’allenatore della formazione Primavera ha concesso un’intervista al Nuovo Quotidiano di Puglia...
Il direttore sportivo dell’US Lecce ha parlato del momento in vista del tris di scontri...

Dal Network

La passione della tifoseria giallorossa non si ferma dopo i recenti risultati negativi...
I campani restano al palo anche nella partita casalinga contro il Monza. Parole senza filtri...
Calcio Lecce