Resta in contatto

Calciomercato

Pagelle a confronto speciale calciomercato: quotidiani tra sufficienza e critiche

Nel giorno successivo alla chiusura del calciomercato, vediamo come i principali quotidiani hanno valutato le operazioni condotte dal d.s. del Lecce Mauro Meluso.

Alle 22 di ieri sera è suonato il gong della campagna trasferimenti estiva 2019. La chiusura del portone dello Sheraton di Milano ha simboleggiato la fine di tantissimi rumors, piste da seguire e trattative da condurre con l’assillo della scadenza.

I principali quotidiani hanno delineato un resoconto delle operazioni di tutte le squadre di Serie A, quasi tutti sbilanciandosi anche in un voto a società e direttori sportivi. L’elencazione di acquisti e cessioni è stata accompagnata dal saldo tra entrate e uscite.

La criticità che ha complicato il lavoro di Meluso, al pari dei circa 5 milioni stanziati per il restyling del Via del Mare, di conseguenza tolti dal mercato, è la quasi impossibilità di ricavare qualcosa dagli esuberi. Le cessioni, spesso formalizzate al fotofinish, non hanno portato liquidità da reinvestire. 2,8 milioni spesi per gli acquisti a titolo definitivo (Benzar 2, 0,7 Vera e 0,1 Meccariello) sono però soltanto parte degli investimenti.

I principali acquisti estivi dei giallorossi, Farias, Imbula, Babacar, Lapadula e Rossettini sono giunti in prestito con diritto o obbligo di riscatto, in qualche caso subordinato alla salvezza. Discorso a parte per gli svincolati Rispoli, Lo Faso, Gabriel e Shakhov.

La Gazzetta dello Sport ha assegnato un 6- al Lecce. “Ha investito tanto, ma non si nota il colpo d’ala”, si legge sulle colonne. La Rosea ha dato 7 al Brescia e 5 alla diretta concorrente Verona, vittoriosa nello scontro diretto domenica sera. Giannelli Imbula è stato definito come il principale colpo.

Nessun voto numerico ma “così la rosa è competitiva”. Così apre il Corriere dello Sport nel pezzo di commento sul calciomercato del Lecce. Si parla di Babacar come l’autore dei gol che mancano al reparto offensivo, a secco con Inter e Verona. In più, si rammenta che “il Lecce è potenziato rispetto a un anno fa”.

Leggi il giudizio di Calciolecce.it sul calciomercato

Sufficienza assegnata da Tuttosport, che dà 6 alla società di via Costadura. Molto più critico è invece Libero, che assegna un 5. “Ha seguito nomi noti, ma poco logici, così ora ha tanti attaccanti e poco equilibrio“, il giudizio del quotidiano di Vittorio Feltri.

Dì la tua sulla campagna rafforzamenti nel nostro Muro del tifoso

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "[…] Leggi qui la storia di Michele Lorusso […]"

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Mazzone a Lecce ha fatto grandi cose lasciando un segno profondo. E' stato un grandissimo allenatore, spesso sottovalutato, che avrebbe certamente..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko Vucinic un Attaccante talentuoso e produttivo...sempre nel cuore!❤?"

Cristiano Lucarelli

Ultimo commento: "Uno di Noi"

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un Mito...come anche un sogno avere e ritrovare un altro barbas ca mina le bombe."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Calciomercato