Resta in contatto

News

Farias: “Vorrei continuità. A Cagliari giocavo una volta sì e tre no”

L’attaccante brasiliano sorride dopo la firma apposta sul primo gol del Lecce e si augura di rivivere i tempi di Empoli.

Farias si presenta ai microfoni di Sky e, dopo aver sbloccato gli equilibri all’Olimpico Grande Torino, parte con le ambizioni: “Sono venuto per far giocare la squadra bene e salvarmi il prima possibile. Liverani? Noi attaccanti facciamo tutto quello che dice lui. Possiamo fare sempre meglio, abbiamo una bella squadra e si deve sempre migliorare”.

Il tecnico, nel contempo, intimava alla punta di Sorocaba di tornare quello di Inter-Empoli. Farias risponde con piacere e trova il rimedio lanciando una frecciatina al Cagliari: “Credo nel mio lavoro e in quello fatto durante la settimana lavoro al massimo. Il mister lo nota. La continuità è importante. Tu devi giocare. A Cagliari giocavo una partita e tre no. A Empoli avevo possibilità di giocare bene e ho fatto il mio calcio”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un vero e mitico condottiero."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Un Mito...come anche un sogno avere e ritrovare un altro barbas ca mina le bombe."

Cristiano Lucarelli

Ultimo commento: "[…] La doppia soddisfazione con le big inaugurò la stagione 1999/00. Pareggio al Via del Mare con il Milan alla prima e, alla quarta, il 2-0..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Tecnicamente il più forte centravanti che ha indossato la nostra maglia 💛❤️"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Per me era l'esordio al via del mare (indimenticabile), tribuna ovest (nostalgia), avevo 6 anni. Lecce-Trapani 0 a 0. Mio padre, affianco a me dice:"..."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News