Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Consiglio di Lega: se si riprende, venerdì calendario e Piano B

lega serie a

Se giovedì il governo darà il libera al campionato, venerdì potrebbe prendere forma il calendario per portare a termine la stagione.

Altra tappa di avvicinamento verso la ripresa del campionato. In giornata si è tenuto il Consiglio Federale, con all’ordine del giorno due argomenti spinosi, l’ipotesi di calendario con cui la Serie A potrebbe ripartire da metà giugno e il rapporto con i broadcaster: partendo da questo tema, è stata ancora una volta ribadita la volontà di non fare sconti per i diritti tv futuri. Le società di massima serie inoltre aspettano il pagamento dell’ultima rata relativa alla stagione 2019/20 in virtù dell’imminente ripresa del campionato.

Il tema sarà affrontato dall’Assemblea, convocata d’urgenza alle 11.30. All’ordine del giorno c’è anche l’analisi del ‘piano B’, ossia un format con brevi fasi di playoff e playout nel caso non ci fossero le condizioni per disputare tutte le partite, come previsto dal comunicato dell’ultimo Consiglio della Federcalcio.

Per quanto riguarda il calendario le date di ipotetica ripresa delle gare sono quelle già anticipate: 13 o 20 giugno. L’ipotesi preferita resta partire il 13 con i recuperi (Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma) e poi a cascata finire il campionato, mettendo così tutte le squadre in situazione di parità di gare, utile anche a determinare le griglie per eventuali playoff/playout senza complicati calcoli matematici.

La Lega, in chiusura di riunione, ha diramato un comunicato : “Il Consiglio di Lega, riunitosi oggi pomeriggio, ha confermato, per quanto riguarda il rapporto con i licenziatari dei diritti audiovisivi, la linea del rispetto dei contratti, in ottemperanza alle delibere assunte dall’Assemblea dello scorso 13 maggio. Il Consiglio di Lega ha, inoltre, analizzato le diverse ipotesi di calendario che consentano la disputa di tutte le restanti gare di Serie A TIM e di Coppa Italia e ha deciso, nelle more dell’incontro istituzionale che si terrà giovedì con il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport Vincenzo Spadafora, di aggiornarsi su questo tema venerdì mattina”.

Fari puntati, dunque, sulla riunione di giovedì tra il Ministro per lo Sport e il presidente FIGC Gabriele Gravina.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News