Resta in contatto

News

Le pagelle della Lazio: Immobile desaparecido. Patric scandaloso

La disattenzione di Acerbi, la follia di Patric e le polveri bagnate di Immobile questi i motivi della sconfitta contro del Lecce.

Strakosha 6,5 – Non può nulla sui due gol subiti, miracolo su Mancosu nel secondo tempo ed è bravo a rimanere in piedi sul rigore costringendo il capitano giallorosso a forzare la conclusione.

Patric 4 – Si perde Babacar sul primo gol, causa il rigore che sbaglia Mancosu e per finire l’opera si fa buttare fuori per un inspiegabile morso a Donati.

Acerbi 5 – Solita partita di sostanza, salva anche un gol già fatto di Mayer. Si perde Lucioni però in occasione del gol vittoria del Lecce.

Radu 5,5 – Troppo falloso, provoca un paio di punizioni pericolose che il Lecce non sfrutta. Falco lo mette più volte in difficoltà. Esce a fine primo tempo.

Lucas Leiva 6 – Gioca acciaccato e si vede. Svolge il compitino di più non può fare.

Parolo 5,5 – Solito lavoro di contenimento a centrocampo, la poca qualità del palleggio ne condiziona però la prestazione. La Lazio avrebbe avuto bisogno di maggiore qualità.

Luis Alberto 5,5 – Funziona a corrente alternata, sono più le ombre che le luci però. Prova il tiro ma Gabriel risponde presente.

Lazzari 6,5 – Il più vivo dei biancocelesti, mette più volte in difficoltà Calderoni, i suoi compagni non sono però bravi a sfruttare i suoi cross.

Jony 5 – Prova a spingere e diverse volte arriva sul fondo, ma spesso sbaglia scelta con un cross sbagliato o un passaggio fuori misura. Esce a fine primo tempo.

Immobile 5 – Bene nel primo tempo, dove causa l’errore di Gabriel sfruttato da Caicedo e va vicino all’eurogol con una bella azione personale. Nel secondo crolla fisicamente e commette una serie di errori non da lui.

Caicedo 6 – Si vede solo per il gol del vantaggio, poi lotta con Lucioni ma ne esce sempre sconfitto.

Milinkovic-Savic 6 – Prova a svegliare la Lazio, vince tutti i contrasti aerei ma non basta per evitare la sconfitta alla Lazio.

Lukaku 5,5 – Entra e sembra di poter cambiare la partita ma non è così, finisce per spegnersi sul più bello.

Luiz Felipe 6 – Entra nel secondo tempo, quando il Lecce non si fa praticamente mai vedere in avanti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic... Meraviglioso...."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordo una partita...non mi ricordo quale.punizione molto oltre l'angolo sinistro ldell'area avversaria. Dalla tribuna si intravedeva uno spicchio..."

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News