Resta in contatto

Approfondimenti

Veterano contro debuttante: Lecce-Reggiana sarà sfida tra bomber in vetta…

Uno dei temi caldi della gara di sabato è sicuramente il confronto tra i due capocannonieri del campionato (insieme a Forte del Venezia e Diaw del Pordenone) Massimo Coda e Simone Mazzocchi. Le punte, a 4 centri in stagione, vorranno far gioire ancora i propri tifosi.

Uno con la voglia di tornare a segnare grappoli di gol dopo un’annata senza continuità, l’altro desideroso di stupire ancora al debutto in Serie B. Lecce-Reggiana, in programma sabato alle 14 al Via del Mare, sarà anche la sfida tra Coda e Mazzocchi, in vetta alla graduatoria dei bomber e desiderosi di non fermarsi sul più bello.

L’Hispanico del Lecce cercherà conferme dopo la sosta. Lo stop è arrivato in un periodo foriero di grandi soddisfazioni per lui. Sbloccatosi con il Lecce alla quarta presenza (gol alla Cremonese), Coda non si è più fermato e ha timbrato il cartellino per quattro appuntamenti consecutivi, eguagliando il record di giornate consecutive in gol già raggiunto con Benevento e Salernitana. Contro gli emiliano, Coda vorrà suggellare l’ottimo avvio di campionato con il quinto centro: sarebbe un record personale.

Dall’altra parte, però, la difesa del Lecce dovrà fare i conti con la freschezza di Simone Mazzocchi, classe 1998. L’attaccante lombardo si è trasferito in estate alla Reggiana dopo le 10 reti siglate l’anno scorso con la maglia della Sudtirol. Schierato al fianco di Kargbo, eroe della promozione della Regia ai danni del Bari, Mazzocchi è andato in gol in 4 gare su 5 presenze. Oltre alla firma nel debutto con il Pisa, sono arrivati i centri nella vittoria di Chiavari e, nelle ultime due gare, contro Ascoli e Venezia. In casa contro i lagunari, la squadra allenata da Alvini ha conquistato una vittoria di carattere, giunta dopo il lungo stop, con tanto di sconfitta a tavolino a Salerno, per i numerosissimi contagi da Coronavirus.

Leggi qui le dichiarazioni prepartita di Simone Mazzocchi 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti