Resta in contatto

News

Meccariello torna al Via del Mare a pochi mesi dall’addio

Il 30enne, passato alla SPAL durante la sessione invernale di calciomercato, tornerà per la prima volta da avversario nello stadio dove ha raggiunto la promozione in A, disputando anche successivamente il massimo campionato.

Tre stagioni e mezzo non si dimenticano facilmente se nel mezzo c’è stata l’impresa più grande raggiunta in carriera. Biagio Meccariello, ora in forza alla compagine estense dopo la fine dell’esperienza con il Lecce, giocherà per la prima volta contro i giallorossi. Arrivato nel 2017/2018 grazie a Fabio Liverani, suo allenatore a Terni, teatro dell’importante rimonta salvezza firmata dal tecnico, Meccariello si è subito distinto per disponibilità e abnegazione, conquistando la titolarità al fianco di Lucioni nell’anno della promozione in A, vittoria di cui ne è stato un artefice sia per le 33 presenze totali, sia per una serie di gesti tecnici nel finale di stagione, soprattutto nelle gare contro Perugia e Brescia.

Tutte le storie, si sa, conoscono una fine, e lo stop del legame tra Meccariello e il Lecce è giunto a gennaio, dopo più occasioni in cui è finito nella lista dei partenti. La SPAL lo ha accolto sin dal debutto contro a gara in corso con il Benevento. Dalla gara successiva poi, Mecca è diventato un perno della difesa spallina in quest’anno di transizione dove, dopo gli iniziali proclami, l’obiettivo è la salvezza per poi programmare il prossimo campionato. Con la SPAL, le presenze di Meccariello sono già 12 per 919′ di gioco. Vista la diffida pendente, Venturato ha deciso di risparmiarlo con il Cosenza per permettergli di giocare al Via del Mare contro la sua ex squadra. Probabilmente, l’ingresso in campo di Meccariello, autore di 2 gol e 3 assist con la casacca del Lecce, sarà accompagnato da un applauso.

Qui il nostro commento a seguito della cessione di Meccariello. 

 

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Miti

Uno dei tecnici più vincenti del Lecce

Carlo Mazzone

L'ariete d'area del Lecce

Cristiano Lucarelli

Uno degli idoli dei tifosi del Lecce

Ernesto Javier Chevanton

Tra i più grandi prodotti di sempre del settore giovanile

Francesco Moriero

Lo storico capitano del Lecce

Guillermo Giacomazzi

"Beto", uno degli immortali giallorossi

Juan Alberto Barbas

Bandiera e leggenda giallorossa

Michele Lorusso

Uno dei più forti attaccanti giallorossi

Mirko Vucinic

Bomber giallorosso per sette stagioni

Pedro Pablo Pasculli

Altro da News