Resta in contatto

News

Miccoli lascia il carcere e torna nel Salento: svolgerà servizi sociali presso la sua scuola calcio

L’ex calciatore originario di San Donato ha beneficiato di un provvedimento di rilascio emesso nella giornata di ieri.

Fabrizio Miccoli torna a casa. L’ex calciatore del Lecce, condannato a tre anni e tre mesi per estorsione e che si era spontaneamente presentato presso il carcere di Rovigo lo scorso novembre dopo la sentenza della Corte di Cassazione, ha appena lasciato il carcere veneto. A renderlo possibile il Tribunale di Sorveglianza di Rovigo, accogliendo l’istanza presentata dall’avvocato Antonio Savoia, legale di Miccoli.

Ora l’ex Lecce sconterà il resto della pena in affidamento ai servizi sociali che svolgerà presso la sua scuola calcio a San Donato. Fino alla scadenza della pena Miccoli non potrà frequentare pregiudicati e dovrà rientrare a casa entro mezzanotte, il tutto per evitare che venga annullato il provvedimento di rilascio.

13 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Carletto uno di noi... Xsempre"

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Ai tempi di Lorusso e Pezzella il Lecce partiva sempre con grandi ambizioni, finalmente arrivò Renna che, in un certo qual modo, ha dato il via al..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Esagerato,ha condizionato la partita.Spero perdano domenica e retrocedano"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Sei l'orgoglio di LECCE e del SALENTO intero! Come Calciatore e come Uomo! GRAZIE CHECCO, da SEMPRE UNO di NOI!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Vucinic una "punta di diamante" la definizione corretta ."
Advertisement

Altro da News