Resta in contatto

Approfondimenti

Giallorossi in prestito: sorpresa Gallo, Pettinari cecchino

Esaminiamo il rendimento dei calciatori del Lecce impegnati in prestito nelle varie categorie. Di questa disamina non fanno parte i trasferimenti temporanei con successivo passaggio a titolo definitivo di Fiamozzi (positivo in Serie B nella rinascita dell’Empoli) e Lo Faso.

ROMARIO BENZAR (Perugia) Leggi qui il rendimento

ANTONINO GALLO (Virtus Francavilla): Il 20enne palermitano ha avuto un ottimo impatto in casa Virtus. Buone prestazioni sin dal debutto con annesso assist contro la Paganese e un’ottima sicurezza in campo nel coprire tutta la fascia. Gallo si è approcciato tanto bene alla Serie C da guadagnarsi il posto da titolare davanti all’altro ex Lecce Nunzella e Sperandeo. 6 presenze (5 da titolare) e panchina nell’ultima gara, persa con il Picerno, per far posto proprio a Nunzella.

ANDREA SARANITI (Vicenza): Ritorno da titolare con gol per il bomber palermitano. La vittoria in casa del Cesena (degli ex giallorossi Caturano e Lo Faso), conta anche la sua firma. E’ il terzo gol stagionale per la punta, chiamata sempre in causa a gara in corso dietro il duo titolare Arma-Guerra più Marotta.

STEFANO PETTINARI (Trapani): Inizio 2020 d’oro per l’attaccante romano, ora a quota 13 gol e 3 assist. Le residue speranze salvezza dei siciliani passano soprattutto per le sue folate offensive. 6 gol nelle 8 gare giocate nel 2020 celebrano il miglior momento del campionato. Non è indifferente il valore di mercato, cresciuto di 100mila euro (da 800mila e 900mila) secondo il sito di statistica Transfermarkt.

RADOSLAV TSONEV (Monopoli): Solo una titolarità in sei gare per il bulgaro, accasatosi in una delle sorprese del Girone C di Serie C. Il Monopoli, terzo, è a soli due punti dal Bari secondo a 59. Tsonev ha sempre trovato spazio a gara in corso per dare fiato al quintetto di centrocampo disegnato da Scienza.

MARCO BLEVE (Catanzaro): Il Catanzaro ha fatto le fortune del portiere del quartiere Casermette. Un ottimo approccio hanno portato numerosi elogi in Calabria per Bleve, descritto come un portiere di sicuro affidamento con uno stile efficace e non scenico. Dopo il pareggio con la Casertana, però, il momento positivo del Catanzaro ha lasciato spazio a tre k.o. consecutivi (Francavilla, Reggina e Potenza) che hanno ridimensionato le ambizioni.

DAVIDE RICCARDI (Venezia): Continuità finalmente trovata in Serie B, e fa niente per l’espulsione nell’ultimo turno contro la Salernitana. Il centrale di Monfalcone ha preso le redini del pacchetto difensivo lagunare, alternandosi in coppa con Ceccaroni e Casale dopo un periodo di condizionamento fisico.

MATTIA FELICI (Palermo): Il 4-0 inflitto al Nola domenica scorsa simboleggia il ritorno al gol (il quarto in stagione) dell’esterno offensivo romano, uno degli under più di prospettiva dell’intera Serie D. Con Floriano e Sforzini, il 18enne compone il tridente titolare dei rosanero alla ricerca dello scatto vincente per la promozione.

EDGARAS DUBICKAS (Gubbio): Solo 137′, quasi tutti composti da spezzoni a gara in corso, per il giovane lituano, ancora a secco di gol in maglia umbra.

LUKA DUMANCIC (Gozzano): Una titolarità al debutto contro il Como (sconfitta 3-2) e un subentro a gara in corso sulla fascia sinistra (in Giana-Gozzano 1-0), per il gigante croato, principalmente relegato in panchina.

ROBERTO PIERNO (Bitonto): La compagine barese lotterà fino alla fine per la promozione in D con il Foggia e il terzino di proprietà del Lecce è ormai il fluidificante destro preferito da Roberto Taurino. 6 presenze consecutive su 8 totali.

RUBEN NIVES (Fidelis Andria): Impiego a singhiozzo, perlopiù da subentrato, per il terzino destro brindisino, passato al Degli Ulivi nel calciomercato di dicembre dal Cerignola.

DIEGO ALFARANO (Cerignola): 2020 da desaparecido per lui. Solo una presenza contro il Brindisi a gennaio, poi solo panca e tribuna.

FABRIZIO ANGELINI (Nardò): Ancora nessun cap per lui.

ALESSANDRO AVANTAGGIATO (Taranto): Il giallorosso è una freccia under usata in ogni gara dal Taranto. Non mancano mai porzioni di partita per il 19enne, che ha raggiunto 969′ giocati in D con un assist in 25 presenze.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

E nu tinimu dhru garzale te babacar,na merda te attaccante.Bravo Pettinari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Abbiamo un brindisino che si chiama Ruben Neves come quello del Wolverhampton? 😅

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ma noi abbiamo Babbacar

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Pettinari elegante nelle movenze ed efficace sotto rete.

Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Avevo 18 anni quando arrivo barbas a lecce qundo lo vidi allo stadio dissi al mio amico questo e in fuoriclasse e cosi fu grande beto💛❤️"

Pedro Pablo Pasculli

Ultimo commento: "Pedro Pablo.. un grande professionista.. ricordo i suoi gol.. soprattutto quello a Bari su punizione quando mancavano pochi minuti alla fine e..."

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Tanti sono i ricordi. I gol ..le sgroppate sulla destra..in particolare ricordo il gol al volo di destro a Cremona. Vincemmo 1-0 e fu una vittoria..."

Anselmo Bislenghi

Ultimo commento: "Nonnogol!"

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Mirko, Grande evasore"
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti