Resta in contatto

News

Tachtsidis e Mancosu assenze pesanti. Ecco perché non ci saranno a Cremona

Il regista ed il capitano, sostituiti a metà gara in Lecce-Brescia, non sono stati convocati per la gara di domani con la Cremonese.

Panagiotis Tachtsidis e Marca Mancosu non stanno certamente vivendo il miglior momento della loro stagione in questo avvio di girone di ritorno. Alle prestazioni non entusiasmanti si sono infatti aggiunti dei problemi fisici culminati nella mancata convocazione per Cremona. Il tutto a contribuire ad una situazione che merita di essere riassunta.

CALO DI PRESTAZIONI. Quella con il Pordenone non è certamente stata la miglior gara di Marco Mancosu che, dopo la grande reazione con l’Empoli e la prova tutta sacrificio di Reggio Calabria, è incappato in un pomeriggio grigio in quel di Lignano. Dove non c’era il greco, squalificato e tornato da titolare con l’Ascoli. Per Tachtsidis con i bianconeri gara senza infamia ma al tempo stesso senza lode, tant’è che quando c’è stata necessità di accelerare Corini l’ha richiamato in panchina con mezz’ora ancora da giocare. Peggio è andata al capitano, impalpabile per gran parte del match fino all’erroraccio finale dal dischetto. Storia recente è la gara con il Brescia, quando entrambi sono rimasti negli spogliatoi dopo una prima frazione senza spunti, non all’altezza.

IL PERCHE’ DEI CAMBI. Su quest’ultimo punto mister Eugenio Corini è stato chiarissimo, sia nella conferenza stampa postpartita che in quella tenutasi stamattina, in cui ha fatto il punto della situazione assenze ma è anche tornato sulla tripla sostituzione di martedì. A tal proposito ha infatti precisato che l’unica ragione per cui ha lasciato in panchina Tachtsidis e Mancosu è di natura tecnico-tattica, dunque slegata a qualsiasi altro tipo di discorso. Non gli stavano piacendo ed aveva bisogno di altro, per dirla in parole povere.

NON CONVOCATI. Altrettanto chiaro è stato il mister quest’oggi quando ha spiegato le ragioni dell’assenza dei due per la trasferta di Cremona: Mancosu nel dopo Brescia ha avvisato lo staff medico di un problema al flessore che ha già avuto in precedenza, così come non è in perfette condizioni Tachtsidis che ha un fastidio al polpaccio”. Eloquenza e chiarezza nelle parole del tecnico, che smonta sul nascere l’eventualità di una mancata convocazione per ragioni tecnico. Si tratta “semplicemente”, purtroppo, degli ennesimi guai fisici di una stagione sfortunata.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Credo che il calcio sia un viaggio senza tempo dove le bandiere i miti che personificano una squadra rimarranno nella memoria degli anziani che un..."

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."
Advertisement

Altro da News